Xbox vs PlayStation: qual è il controller migliore?

0

Xbox vs PlayStation, le due console in eterno confronto. In un articolo precedente abbiamo messo a confronto le due console; questa volta esamineremo i loro controller. Quali sono i pregi e i difetti di entrambi? Chi vanta il miglior design? Qual è il controller più ergonomico? Scopriamolo!

Xbox vs PlayStation: PlayStation DualSense

Iniziamo con l’analizzare il Dualsense di Playstation. Senza dubbio, possiede un’estetica accattivante che cattura l’attenzione a prima vista.

Il doppio colore, i tasti trasparenti, le linee blu che contornano il pulsante centrale. È evidente l’impegno dedicato alla cura del suo aspetto.

Da notare come Playstation abbia trasformato la sua estetica, passando da forme molto squadrate a una progressiva rotondità delle sue linee. Il grip è migliorato e il suo microfono integrato è un’aggiunta che fa la differenza!

La batteria è integrata, che lo rende molto comodo con all’incirca 12 ore di gioco con una carica. L’aspetto negativo è che quando finisce i cicli di ricarica bisogna o usare il Gamepad attaccato al cavo oppure portarlo da un tecnico per farla sostituire, ma quello che spesso accade e che il giocatore butti via il vecchio gamepad e ne compri uno nuovo, aumentando così le sue spese e inquinando di più l’ambiente.

Il difetto principale che si può notare, se si ha avuto l’opportunità di usare entrambi i controller (Xbox, Playstation), è avere i due analogici posizionati sotto e vicini l’uno all’altro. Ciò compromette la possibilità di avere una bella sensazione durante le ore di gioco.

Altra importante caratteristica introdotta, nonché principale, è la tecnologia Dualsense che introduce una serie di motorini che permettono di restituire al giocatore sensazioni mai provate prima, come la resistenza allo sparo o all’uso di qualche oggetto con i grilletti, oppure la sensazione di camminare su un determinato materiale, che può essere rugoso da quello liscio. 

L’innovazione a riguardo è fenomenale! Peccato che implementato a dovere dagli sviluppatori solo ed esclusivamente sulla Tech Demo Astro’s Playroom dove offre tutto il suo potenziale che unito all’effetto sonoro riprodotto dal Gamepad stesso, riesce a dare un immersione unica.

Purtroppo i giochi che sfruttino appieno questa tecnologia si fermi qui, in altri giochi esclusive persino Playstation, troviamo al massimo un po’ di resistenza nei grilletti e sicuramente poco usato negli FPS per ovvi motivi. Se Sony stessa non è fiduciosa nel spingere il suo prodotto e la sua tecnologia nelle sue esclusive, di certo non lo faranno gli altri e di certo il giocatore rimane con una promessa infranta. 

Come si suol dire, ha capacità ma non si applica!

Non per ultimo il prezzo, il controller Playstation 5 si aggira al costo di 80/90€ che è decisamente alto ma colpa anche della tecnologia Dualsense che è molto evoluta rispetto al panorama controller presente nel mondo.

Caratteristiche tecniche 

  • Nuovo design con doppia colorazione
  • Tecnologia Dualsense
  • Grilletti adattivi
  • Batteria interna ricaricabile
  • Nuovo pulsante “create”
  • Microfono integrato
  • Nuova lightbar intorno al touchpad

Valutazione DualSense

Design: 8

Innovazione: 10

Dualsense non sviluppato a dovere: -5

Ergonomia: 6,5

Sostenibilità: 6

Prezzo: 6

Xbox vs PlayStation: Xbox controller

A differenza di playstation, Microsoft non rivoluziona le sue idee. Consapevole del valore del suo progetto precedente, mantiene lo stesso design, o quasi. Esteticamente può apparire il solito controller, ma niente di più sbagliato.

Le sue dimensioni si riducono leggermente, la superfice si appiattisce e diventa più liscia.

Ma è qui che Xbox sorprende, infatti nella parte inferiore della sua impugnatura mantiene una parte ruvida che permette una presa che trasmette un feedback notevole.

Il più grande pregio del controller Xbox è proprio lo studio approfondito dell’ergonomia del dispositivo, risultando difficile individuare difetti significativi.

E’ vero, possiede le batterie, e se pensiamo all’usa e getta non è il massimo dell’ecosistema. Se però pensiamo alle batterie ricaricabili, che vende anche stesso Microsoft, siamo difronte ad un connubio perfetto in quanto il GamePad non va incontro all’usura della batteria (come in Playstation 5). Nel momento in cui la batteria non ha più cicli di ricarica, si semplicemente sostituisce mantenendo intanto e senza doverlo portare da un tecnico il Gamepad Xbox.

Il prezzo è sui 50/60€, a volte anche 45€ con alcuni sconti che avvengono spesso su Amazon, inoltre offre una varietà elevata di design ufficiali, con colorazioni e trame differenti.

Caratteristiche tecniche 

  • Controller più piccolo
  • Feedback aptico
  • Grilletti adattivi
  • Batteria interna ricaricabile
  • Nuovo D-pad
  • Pulsante Condividi

Valutazione controller Xbox

Design: 8

Innovazione: 7

Ergonomia: 9

Sostenibilità: 8

Prezzo: 8

Conclusione

Tra Xbox vs Playstation, il controller Xbox ne esce vincitore. Microsoft dimostra di comprendere appieno i bisogni dei videogiocatori, offrendo un’ergonomia impeccabile. Playstation sa vendersi, sempre di più Sony punta alla sua estetica, cerca di vendere i suoi prodotti con marketing fatto bene e design accattivanti ma dal punto di vista di veri e propri cambiamenti per migliorare l’esperienza del videogiocatore, rimane al quanto deludente (vedasi Playstation Portal).

 

Seguiteci anche nei nostri canali YouTube: 

TecnoUser il canale di riferimento per guide e recensioni

CineChiacchiere per parlare di cinema come si parlasse tra amici.

DeadLine Resurrection è un canale condiviso con mio fratello di Gaming.