iphone

Nonostante gli utenti iPhone siano quasi immuni da virus e malware, questo non vuol dire che non esistano app malevole che potrebbero colpire l’iPhone e creare danni. E’ infatti stato reso noto da Symantec, che dal Giappone è stata lanciata un applicazione malevole capace di truffare gli utenti in possesso di un iPhone o iPad, anche senza jailbreak.

L’applicazione si sta espandendo anche fuori dal Giappone, e si installata tramite OTA, e va a trarre vantaggio dal programma iOS Developer Enterprise Program, tramite il quale l’utente viene inconsapevolmente iscritto ad un gruppo dove dopo tre giorni dall’iscrizione dovrà pagare una somma che varia dagli 800 ai 2.400 dollari. Questa truffa può essere particolarmente pericolosa per chi ha associato al proprio account Apple una carta di credito o il proprio conto bancario, in quanto i pagamenti tramite questi metodi vengono emessi in automatico.

Se quindi un applicazione richieda di essere installata tramite il browser (Safari), non accettate, ma rifiutate l’invito. Infine vi invitiamo a scaricare applicazioni solo dall’Apple Store, dove prima di essere messe online tutte le app vengono esaminate ed approvate da Apple stessa.

Fonte