Tyler Barney: colui che ha smascherato Apple

Tyler Barney è colui che ha scoperto l'obsolescenza programmata sugli iPhone.

0

Tyler Barney potrebbe non suonarvi un nome famigliare, di certo però le sue azioni riecheggiano ancora nelle vostre orecchie.

Tyler Barney è colui che ha smascherato Apple riguardo alla obsolescenza programmata sugli iPhone. E’ una vicenda che ha costretto Apple a dare spiegazioni che oltretutto non sono state soddisfacenti.

Da anni si parla della obsolescenza programmata dei dispositivi elettronici, soprattutto quello che riguardano il mondo Apple e nello specifico gli iPhone. Infatti tutti hanno notato che un device Apple dopo 1 anno non ha più le prestazioni che aveva al suo lancio.

Spesso pensava, e si scusava questo avvenimento, pensando che era per via del peso di iOS che, a causa di maggiori funzioni, aveva bisogno di un hardware più performante.

Le cose però non stanno così. Tyler Barney infatti ha scoperto che il problema deriva dalla batteria ed è una procedura che vanno incontro tutti gli iPhone quando superano il primo anno di vita.

Tyler Barney sostituendo la batteria ha scoperto che le prestazioni sono ritornare come prima. A questo punto ha deciso di approfondire la questione scoprendo tanto da portare ad Apple a fare delle dichiarazioni ufficiali.

Secondo Apple, tutto questo succede per preservare la vita della batteria ed evitare incidenti spiacevoli a causa del cattivo stato della batteria. Per tale motivo, dopo aver raggiunto un tot di tempo, il processore, tramite funzioni software, viene castrato.

Fateci sapere anche voi cosa ne pensate di questa obsolescenza programmata sugli iPhone.

Potrebbero interessarvi i seguenti articoli:

Vi serve una memoria veloce? Scegliete una MicroSD adatta al vostro device.