Si aggira una nuova (o vecchia) truffa PayPal via e-mail. Il classico Phishing  che non muore mai ma continua ad evolversi e perfezionarsi.

Questa volta è una truffa fatta molto bene, tanto da poter ingannare anche l’occhio più attento.

In sostanza si tratta di una e-mail che avvisa di un accesso non autorizzato al proprio account PayPal, con tanto di coordinate, orario, ubicazione e invita ad accedere all’account per verificare.

Ovviamente, una volta effettuato l’accesso, verranno rubati i dati e così l’account viene violato.

Ci sono un paio di indizi che mostrano che l’e-mail è falsa. La prima è l’indirizzo e-mail stesso da dove proviene la e-mail. risulta service@paypal.com, che per quanto possa sembrare molto vicino alla reale, in realtà si discosta e inoltre, per un utente in Italia, le e-mail Paypal sono tutte con dominio “.it”.

Altro indizio è la lingua con cui è scritto il messaggio. PayPal manderà un messaggio sempre in italiano e mai in inglese. Bisogna ammettere però che potrebbe ingannare molti utenti.

Ultimo, ma non indifferente, è come si rivolge il messaggio all’utente, non chiamandolo per nome, ma inserendo semplicemente l’indirizzo e-mail dove è stato spedito. PayPal si rivolgerà sempre chiamando per nome l’utente!

Potrebbero interessarvi i seguenti articoli: