telefono-acqua

La cosa peggiore che può succedere ad un cellulare è cadere in acqua, l’acqua è infatti una delle maggiori cause di rottura per i nostri cellulari. Ma se vi dovesse capitare non tutto è perduto, basterà infatti seguire alcuni passi essenziali.

 1. Per prima cosa ricordatevi la prontezza nell’agire.

2. Togliete immediatamente il cellulare dall’acqua. Può essere infatti che l acqua non sia penetrata nelle parti interne del cellulare.

3. Togliete immediatamente la batteria. Non provate a vedere se si accende, rischiate di far fare corto ai componenti interni.

4. Asciugate con un asciugacapelli la batteria ed il resto del cellulare, con temperatura non troppo calda.

5. Prima di riaccenderlo attendete delle ore e tenete il cellulare in un luogo caldo, cosi da permettere la vaporizzazione dell’acqua filtrata all’interno del cellulare.

 6. Accendete il cellulare e sperate bene.

7. La garanzia si perde per la maggior parte dei casi, di fatto quasi nessuna garanzia copre un malfunzionamento dovuto all’acqua.

Con queste semplici regole potreste salvare il vostro cellulare che in alcuni casi si tratta di parecchie centinaia di euro.

Un saluto dallo Staff. di TecnoUser