Samsung-Galaxy-Note-7-esplosione-batteria

Samsung ha dovuto sospendere le vendite del nuovo Note 7 a causa di un grave problema alla batteria. Il nuovo phablet del colosso coreano, infatti, è nato con un difetto che provoca il surriscaldamento e successivamente l’esplosione del telefono!

Non è la prima volta che uno smartphone soffre di problemi alla batteria a tal punto da esplodere, mettendo a rischio la salute di chi lo possiede. Questa volta è toccato a Samsung che già al lancio di Note 7 aveva dovuto fronteggiare aspre critiche riguardanti le performance del dispositivo. Tuttavia la situazione attuale è molto più problematica, in quanto, online i casi di Note 7 esplosi a causa della batteria sono diversi, tanto che Samsung ha deciso di ritirare dal mercato Note 7 per risolvere il problema.

Note 7 esploso a causa della batteria

Come abbiamo detto in precedenza il Note 7 non è il primo smartphone al mondo afflitto da questo difetto, in ogni caso Samsung con un comunicato, ha annunciato il ritiro dal mercato del Note 7 per effettuare i dovuti test e verificare la sicurezza e la qualità del dispositivo.

[wp_search_xml_price_bars keywords=”Galaxy S7″]