Con l’uscita dei nuovi smartphone borderless, ovvero con bordi sempre più sottili, per non dire inesistenti su alcuni dispositivi. Scegliere dove posizionare il sensore di impronte digitali è diventata una decisione ardua per molte aziende.

Basti solo pensare che Samsung con la serie S8, S8+ e Note 8 ha scelto di posizionare il sensore di sblocco tramite impronta in una posizione molto scomoda. Apple, invece, ha deciso di andare in un altra direzione: eliminare lo sblocco tramite impronte digitali a favore di un desing più accattivante, ed ha inserito il nuovo sblocco Face ID.

Tuttavia per gli amanti dello sblocco con l’impronta digitale, come il sottoscritto, arrivano buone notizie.  Synaptics, nota compagnia che sviluppa gli input touch per milioni e milioni di notebook e display di smartphone ha presentato una nuova tecnologia che rende possibile posizionare il lettore di impronte digitali dirottamente sotto al display!

Questa nuova tecnologia prende il nome di Clear ID e con molta probabilità  sarà implementata già dai primi mesi del 2018. Questo significa che già al Mobile World Congress sarà possibile vedere qualcosa del genere all’interno dei nuovi top di gamma.

Stiamo per assistere, quindi, ad una nuova rivoluzione nel design e nell’utilizzo dello smartphone. Siamo sicuri che la nuova tecnologia studiata da Synaptics sarà implentata a breve anche su dispositivi meno costosi e alla portata di tutte le tasche.

Potrebbero interessarvi i seguenti articoli: