Home Theatre 5.1 con amplificatore quale scegliere?

455

dolby

Avevamo già parlato di questo argomento in un nostro articolo. Scelta Home Theatre 5.1 e 2.1, in questo articolo vi proponiamo sia gli impianti 5.1 con lettori Bly-Ray e sia senza lettori, pero con la presenza di buon amplificatori.Avevamo spiegato alcuni fondamentali da conoscere prima di procedere all’acquisto di un sistema Home Theatre., e con questo articolo vi daremo ulteriori informazioni e sopratutto consigli su quale Home Theatre scegliere grazie all’ausilio di una lista aggiornata in base ai prodotti che il mercato propone. Ecco che per tali ragioni, riporteremo dal nostro articolo precedente, in questo articolo i fondamentali da conoscere prima di un acquisto di un Home Theatre.

Prima di inizia precisiamo che il nostro obiettivo non è dirvi quale prodotto acquistare!

 Non serve comprare un Home Theater estremamente costoso per essere soddisfatti, per esempio un impianto Bose, che costa una cifra spropositata non verrà neppure segnalato da noi per due motivi validi. Primo perché ci sono altri impianti di altre case che costano molto meno e sono altrettanto affidabili e secondo motivo gli impianti Bose non dichiarano i Watt erogati. Ho chiesto personalmente al rivenditore Bose del perché non vengono dichiarati i Watt.la risposta fu molto blanda, mi disse perché il cliente dev’essere influenzato unicamente da ciò che sente, ma ciò è veramente osceno, questo perché sentire un impianto Bose nei loro negozi ufficiali vuol dire stare in una stanza studiata per dare il massimo dettaglio audio. Un cliente non può accettare una spiegazione simile e acquistare un impianto cosi costoso senza saper neppure quanti Watt. effettivi erogherà l’impianto. Ecco perché in questa guida vi segnalerò solo e solamente impianti di case produttrici affidabili e con erogazione Watt dichiarati effettivi, ovvero in RMS.

Detto questo iniziamo con l’articolo vero e proprio. Divideremo l’articolo in varie sezioni per aiutarvi nella comprensione dell’articolo.

Cosa si intende per Watt RMS? E cosa sono i Watt. dichiarati solitamente PMPO?

I Watt Rms sono la potenza massima erogabile dal nostro impianto acustico in maniera pulita, senza distorsione. Quindi se vengono dichiarati 600Watt. Rms vuol dire che oltre i 600 Watt il nostro impianto avrà una distorsione audio.

Mentre i PMPO sono i Watt. massimi che l’impianto possa sopportare poco prima di letteralmente rompersi. Ovvero se vengono dichiarati 600 Watt PMPO, potete stare certi che non sono puliti ma che erogherà la maggior parte dei Watt dichiarati in distorsione. Quindi un audio per nulla pulito dove oltre i 600 Watt rischiamo di rompere il nostro diffusore audio.

Si possono calcolare quanti Watt Rms sono presenti in un impianto dove vengono dichiarati i Watt PMPO?

Purtroppo no, questo perché ogni casa ha la possibilità di dichiarare a proprio piacimento quanti Watt PMPO, ovvero il sistema di calcolo per dichiarare i Watt PMPO è a discrezione della casa costruttrice.

Ecco che ad un acquisto di un impianto è essenziale sapere quanti Watt Rms sono erogabili. Dobbiamo anche sapere quanti satelliti abbiamo bisogno, ovvero quante casse audio ci servono per aver un effetto immersivo .

E’ obbligatorio un 5.1 per aver un effetto davvero professionale e di alta qualità?

No, pensare che si debba avere per forza un 5.1 è un pensiero assolutamente sbagliato, anche un 2.1 permette un ottimo suono e immersivo. Da notare che non esistono Dolby Surround superiore ad un 2.1. Il Dolby Surround è prettamente legato ad un 2.1, ovvero 2 satelliti e un subwoofer.

Allora gli Home Theatre da 5.1 non sono capaci di dare un effetto Dolby Surround?

No, ma danno un audio chiamato Dolby Digital, e roba simile, infatti, sullo scatolo non troverete mai scritto Dolby Surround.

Ma questo cambia poco, sia i 2.1 che i 5.1 ci daranno un immersione notevole nei film, il 5.1. ci darà qualche effetto in più a discapito di un audio meno rifinito, ma che non udrete minimamente la differenza.

Allora cosa scegliere 2.1 o 5.1?

Semplicemente dobbiamo decidere in base alla nostra stanza e quindi all’ambiente a disposizione, se quet’ultimo permette di posizionare 2 satelliti dietro la nostra posizione di visione, e 3 satelliti davanti più il subwoofer allora possiamo scegliere un 5.1 per godere al meglio alcuni effetti.

Come posizionare un impianto Home Theatre 5.1?

E’ vero che alla base di un buon impianto Home Theatre sta proprio nella qualità dell’impianto, sia per la potenza che per la definizione del suono, nonché molto dipende dalla sorgente audio, ovvero dalla qualità del file stesso che contiene l’audio.

Ma è anche vero che è importante il posizionamento casse Home Theatre 5.1, per poter godere del miglior effetto surround. Se non posizioniamo a dovere l’impianto, vanifichiamo l’essenza ed il motivo per cui è stato concepito un Home Theatre 5.1.

n impianto Home Theatre 5.1 è composto da 5 satelliti o casse audio, di cui tre sono adibite per stare frontalmente e due per stare ai lati o posteriormente dalla posizione nostra assunta durante l’ascolto.

Vi faccio un chiaro esempio con un disegnino qui in basso

posizionamento frontale [Guida] Posizionamento casse Home Theatre 5.1

Come potete vedere dall’immagine, la cassa centrale può essere posizionata sotto il televisore o appoggiata sopra il televisore, l’importante che sia centrale rispetto alla vostra posizione. Le casse invece centrali laterali, vanno poste ai lati destra e sinistra della TV, rivolte logicamente verso di noi, e andranno posizionato non troppo lontane dalla TV, altrimenti l’effetto potrebbe essere un distacco da quello che vediamo e quello che sentiamo.

casse frontali laterali [Guida] Posizionamento casse Home Theatre 5.1

Ora per quando riguarda le case posteriori bisogna fare particolare attenzione visto che saranno addette agli effetti del film per darci una maggiore immersione ( ad esempio durante i colpi di pistola, in base a ciò che avviene nel film, alcuni proiettili potrebbero essere riprodotti da queste casse posteriori per darci la sensazione di essere lì presenti), come potete vedere dall’immagine le casse possono essere posizionate ai lati della nostra posizione, per intenderci in linea del nostro orecchio, sino a posizionarli quasi dietro di noi, sempre però mantenendo una distanza tra di loro cosi da distinguere un suono che proviene da destra o sinistra.

subwoofer [Guida] Posizionamento casse Home Theatre 5.1

Ora parliamo del pezzo forte, ovvero del subwoofer, colui che è adibito a trasmetterci le frequenze basse, quelle frequenze che ci danno il massimo nei colpi di scena o effetti sonori. Il Subwoofer va sempre posizionato davanti la nostra posizione, ma preferibilmente vicino ad una parete della stanza, così da trasmettere il suono in maniera più uniforme in tutta la stanza. Ciò non toglie che posizionandolo distante dalla parete, ma sempre frontalmente si abbia un effetto più che gradevole. Ormai i subwoofer sono tutti schermati, ma qualora il vostro non lo fosse, per evitare interferenze con le casse audio o con la TV, fate bene posizionarlo distante da esse.

Ma allora quale impianto Home Theatre 5.1 scegliamo? Di seguito vi elencherò gli impianti Home Theatre di qualità/prezzo impareggiabile:

HOME THEATRE 5.1 CON AMPLIFICATORI, MA SENZA LETTORE BLU-RAY:

Yamaha YHT-1810

Yamaha-YHT-1810

Questo modello è d’avvero eccezionale, prodotto dalla famosa Yamaha, eroga ben 600Watt Rms ( ovvero Watt reali), suddivisi su 5 satelliti e un Subwoofer. Quindi avremo 100 Watt per ogni cassa audio (satellite) e 100 Watt. per il Subwoofer, (cassa audio dedicata specificamente per i suoni con frequenze basse).

 Pioneer HTP-072 Kit Home Theater 5.1

pioneer-203

Altro stupendo Home Theatre è proposto da Pioneer. Una casa costruttrice che nel tempo si è saputa difendere bene con i suoi prodotti d’avvero di ottima fattura. Questo impianto è capace di erogare 600 Watt Rms. Suddivisi per 100 Watt a satellite.

HOME THEATRE 5.1 CON LETTORE BLU-RAY:

Qui di seguito invece vi inseriamo Home Thetre 5.1, che potete confrontare con i già citati nel precedente nostro articolo.

Sony BDV-E2100

Home Theatre 5.1

Sony sicuramente si è saputa distinguere per due fattori, per l’eleganza e per la sua ottima qualità nel mondo dei diffusori audio. Questo Sony praticamente racchiude tutto, non facendo mancare nulla all’utenza ad un prezzo basso. Eroga 1000 Watt ovviamente Rms, possiede la connettività NFC, Bluetooth e Wi-Fi. E naturalmente il lettore è un Blu-Ray 3D.

Samsung HT-H5500

Samsing-HT-H5500

Come già avevamo citato nel precedente articolo, gli impianti Samsung sono delle migliori scelte per qualità/prezzo. Ecco che vi proponiamo questo stupendo impianto capace di erogare ben 1000Watt Rms. Con lettore Blu – Ray 3D.

 LG BH7240B

LG-BH7240B

Altro eccezionale impianto 5.1 della LG, con ben 1200 Watt erogati, lettore Blu-Ray 3D. Il prezzo è intorno alle 270€.

Ringrazio un nostro lettore, Francesco Sasha per la segnalazione!

Samsung HT-F9750W

SAMSUNG-HT-F9750W

Ed eccoci arrivare nuovamente a parlare di Samsung, leader negli impianti audio, che ricordiamo, gli esordi di Samsung erano proprio nella produzione di casse acustiche. Questo è un Home Theatre 5.1 4K con lettore Blu-Ray, naturalmente anche il 3D, del resto come tutti gli impianti esposti in questo articolo. Questo Home Theatre costa meno del precedente Sony, ma anch’esso offre tecnologie straordinarie. Possiede un amplificatore a valvola termoionica, in sostanza permetterà di avere il miglior suono riproducibile, trasmettendo un suono caldo e coinvolgente.

Samsung-HT-H7500WM-valvole
Qui potete vedere le valvole.

Possiede anche i codec DTS Neo, l’unica ad avere questo brevetto nel mercato. I codec DTS Neo permettono un realismo unico, virtualizzando il suono in un effetto 9.1, come se avete in casa un Home Theatre 9.1, questo vi permetterà di godere di ogni aspetto nel mondo del cinema. Infatti potrete sentire vicino a voi i passi di qualcuno che si avvicina o allontanarsi in base alla scena, o per chi ama la musica o gli effetti sonori potrebbe godere appieno il cinguettare degli uccellini che si avvicina al proprio orecchio, come se fossero li realmente. SAMSUNG HT-F9750W eroga 1330 Watt Rms, e per noi questo è l’impianto Home Theatre che ha più qualità, vi cambierà realmente il modo di vivere i vostri film e la musica.

CONCLUSIONI

Vi abbiamo quindi con questo articolo dato delle dritte su impianti con amplificatore senza lettore Bly-Ray e un’altra vasta scelta di impianti con lettore, cosi che potete confrontarli con quelli precedentemente elencati. Qui di seguito il nostro precedente articolo, dove parliamo pure dei 2.1:

Spero di esservi stato utile e aver facilitato la comprensione e la scelta del vostro Home Theatre.

  • FABRIZIO NUTI

    Ciao scusa io vorrei un 5.1 avrei scelto il modello yamaha yht-4930 , ma la mia ragazza mi vieta le casse nere le vuole bianche ho visto che esiste sempre della Yamaha un modello(venduto senza amplificatore)ns-p40 me lo consigliate ?è del livello del 4930? o di un 2930 ?o addirittura un 1810? Nel caso fosse valido potete consigliarmi un amplificatore da collegarci( preferibilmente yamaha) per poter vedere sky play 4 pro e netflix grazie mille fabrizio

    • Ciao.
      Potresti fare così, utilizzare questo amplificatore Yamaha che anche se non è proprio bianco, si abbina bene. https://goo.gl/4ezWbC

      E utilizzare le NS-P40 come diffusori che sono un buon prodotto. https://goo.gl/9CpSAr

      • FABRIZIO NUTI

        Il bianco sono obbligato solo sulle casse 🙂 sopratutto x le casse sul retro avendo muro e divano bianco quello che volevo capire a livello di qualità le ns-p40 sono le stesse che troverei nel yht-4930?

        • Si il livello è quello. Vai tranquillo, soddisfano 😉

  • CRISTIANO

    Ciao, ho un televisore samsung 55 pollici 4k…vorrei un home theatre 5.1 bello potente, per un ambiente medio /grande …..posso arrivare a spendere 7/800 cosa mi consigli?
    grazie

  • joe1000

    Di solito uso dire che su Internet il 90% di quello che si legge è “immondizia allo stato puro”. Qui siamo al 95%.
    Si comincia con il demonizzare Bose, una Ditta seria da sempre contraddistinta per l’altissima qualità e resa dei suoi prodotti , accusata di non dire cazzate sulla potenza dei suoi impianti, per continuare con una sfliza di fesserie sui Watt RMS….. che di più non si può.
    Tralasciando di parlare di classe di funzionamento degli amplificatori, l’autore dell’articolo non ha la più pallida idea di cosa siano 1.300 Watts RMS,( ovvero un Kilowatt e tre come si usa dire). Sono quasi la potenza elettrica di un intero appartamento che l’Enel erogava fino a non molti anni fa.(1,5 Kw). Sarebbe come avere una stufa elettrica sotto al televisore che manderebbe in fumo la casa in pochissimo tempo….
    1.300 Watts RMS a valvole poi….occorrerebbe un amplificatore grosso come un armadio, altro che le due valvolette (probabilmente pre amplificatrici che non servono a nulla) mostrate nell’oblò. Per non parlare poi delle casse capaci di assorbire 100 Watts Rms che non sono certo quelle ridicole proposte dagli impianti mostrati.
    Una cassa decente ha una sensibilità media di 94 db /Watt/metro. Vale a dire che con 1 watt, ad un metro di distanza, con 94 db di pressione sonora ti “spacca le orecchie”.
    Per chi si ricorda la legge di Ohm W=VxI . Partite dalla tensione di alimentazione (non 220 V, quella dopo la sezione di alimentazione, oppure quella alle casse… calcolate la corrente in gioco….. calcolate la sezione dei cavi (non certo quelli da 1 mmq che vi forniscono con questi amplificatori da 1.000 Watts
    Ripeto….. “immondizia allo stato puro”….

  • sandonato

    Eventualmente la cosa non fosse fattibile avrei tra l’altro anche un problema del sub amplificato yamaha che con un nuovo kit 5.1 sarebbe in esubero .

  • sandonato

    Salve ruben volevo un consiglio ed un parere autorevole da te perchè ho l’intenzione di acquistare un nuovo impianto in sostituzione di quello che attualmente possiedo uno sherwood 2.1 analogico con sub aggiuntivo yamaha comprato nel 2000 ( funziona ancora benissimo ) che però purtroppo non dispone degli ingressi digitali richiesti dalle esigenze contemporanee ( hdmi – usb ecc… ecc…. ). Lo stesso monta casse con impedenza diversa dagli standard dei sintoamplificatori attuali cioè 8 ohm sui canali anteriore e centrale e 4 ohm sui canali posteriori . La domanda che ti rivolgo è questa : con queste impedenze dell’impianto esistente potrei provare a sostituire solo il sinto ?

  • Paolo C.

    Buonasera e complimenti per il sito

    Con un budget tra i 300 e 500 euro circa, quali tra i tre HT mi consiglia?

    La differenza di prezzo tra gli ultimi due ne vale davvero la spesa per qualità del suono e potenza sub?
    I sub sono attivi?

    Yamaha YHT-1810
    Yamaha YHT-2930
    Yamaha YHT-4930

    Sempre su questa fascia di prezzo o salendo anche un pò ha altri prodotti da consigliarmi?

    Sulla stessa fascia di prezzo, quale HT ‘senza fili-wifi’ mi consiglierebbe?

    Il mio sistema non prevede televisione, ma un Mac dal quale proiettare film e dvd attraverso un proiettore Optoma
    Per il setting uscirei dal Mac con HDMI per andare in Amplificatore/HT…da cui poi riuscire con HDMI e andare al proiettore per la parte video…giusto?
    Si può fare?

    Grazie di tutto e davvero COMPLIMENTI per il sito e la sua competenza
    Paolo C.

    • Ciao. Allora la differenza è molta sia per qualità che per supporto dei nuovi codec. Comunque si sono attivi e si puoi fare quel discorso per trasmettere l’immagine al protettore.

      https://goo.gl/0vtwsa

  • Michele

    Buonasera, ho un budget di circa 400-450 euro, sto cercando un home theatre con dei bassi potenti senza il lettore blue-ray, quale mi consigliate?

  • mancuso salvatore

    ciao ruben, volevo chiederti un consiglio per l acquisto di un 5.1 blu ray completamente senza fili che mi permetta di avere una resa eccezionale sia per quanto riguarda i bassi sia per il resto, il mio budget si aggira attorno ai 500 euro

  • Pieropelù

    ciao Ruben, volevo chiederti se è meglio un sony bdv e2100 o un yamaha YHT-4930. a me piacerebbe un impianto che si senta pulito, potente e con bassi forti. quale dei due consigli? grazie mille

  • Nicola Munaro

    Ciao Ruben,sono attratto dal Sony BDV-N7200W,e lo sto mettendo a confronto con il 5.1 Yamaha versione con wi-fi.
    Sinceramente temo ad acquistare un sistema all in one per paura che non sia del tutto affidabile e duraturo nel tempo per quanto riguarda il lettore dvd/blu ray e i relativi satelliti posteriori senza fili.
    Hai qualche consiglio o rassicurazione da darmi?
    Premetto che ho una stanza quadrata con predisposizione per i fili…
    Grazie

    • Ciao,
      se hai la predisposizione per i fili ti consiglio di acquistare un impianto con i fili e ovviamente uno Yamaha ti permette di avere una personalizzazione del suono unica e da quello che capisco tu questo stai cercando 😉
      https://goo.gl/fI1VAM

    • Ciao,
      se hai la predisposizione per i fili ti consiglio di acquistare un impianto con i fili e ovviamente uno Yamaha ti permette di avere una personalizzazione del suono unica e da quello che capisco tu questo stai cercando 😉
      https://goo.gl/fI1VAM

  • Nicola Munaro

    Ciao Ruben,sono attratto dal Sony BDV-N7200W,e lo sto mettendo a confronto con il 5.1 Yamaha versione con wi-fi.
    Sinceramente temo ad acquistare un sistema all in one per paura che non sia del tutto affidabile e duraturo nel tempo per quanto riguarda il lettore dvd/blu ray e i relativi satelliti posteriori senza fili.
    Hai qualche consiglio o rassicurazione da darmi?
    Premetto che ho una stanza quadrata con predisposizione per i fili…
    Grazie

  • Mirko

    Ciao Ruben,
    volevo sapere le differenze (codec – audio etc..) tra Yamaha YHT-4930 e Yamaha YHT-4920? visto che ce un’offerta alla mediaworld del 4920 a 399€…a confronto di 469€ del 4930… per capire se sono giustificati i 70€ in piu!
    Detto ciò mettendo a confronto il YHT 4920/4930 con un Onkio HT-S5800 o Pioneer HTP 073…su quale dei 3 conviene puntare?
    Grazie in anticipo
    un saluto

    • Ciao.
      La differenza sussiste nel maggiore supporto dei codec e nella maggiore quantità di porte a disposizione. In ogni caso vai di Yamaha, ha più esperienza nel settore. Senza togliere nulla a Pioneer e Onkyo.

      https://goo.gl/FN4nmF

      • Mirko

        Ultima domanda, sia il modello 4920 e 4930 hanno la funzione ARC per collegarlo direttamente alla TV?
        Se si, nel caso, l’hdmi va collegato direttamente all’uscita dell’ampli vero?!

        Per consiglio, i cavi delle casse originali vanno cambiati vero?

        • Si ma ti consiglio , se la tv ne è provvista, come uscita audio e quindi in entrata allo Yamaha il cavo ottico. Cmq no perché devi cambiare i cavi 🙂

          • Mirko

            Ma con l ottico se non erro non supporta ad esmpio dts hd o dolby true hd?
            Me lo ricodifica nella qualità normale…

          • Si che li supporta e supporta il 5.1. In ogni caso puoi fare la prova dove si sente meglio 😉

  • antonio

    Buonasera,
    Ho acquistato un samsung 4k 60 pollici nella mia camera da letto ed ho un budget di max 250 euro per l’home video, sono indeciso tra le bose 5 solo e una di queste postate in alto: samsung o sony ma quello che vorrei sapere è se sono prima cosa Bluetooth e secondo se hanno i fili che collegano le casse al pezzo centrale?
    p.s. dovrei fare un uso principalmente per guardare la televisione e magari per ascoltare un po di musica da youtube e spotify.
    grazie in anticipo per la risposta un caro saluto ;D

    • Buongiorno Antonio.

      Io ti consiglio questo Sony che possiede un buon prezzo qualità e ha il Bluetooth. I cavi ci sono sempre per le casse frontali all’amplificatore.

      https://goo.gl/mRjk9v

  • Christian Buono

    Salve, inanzitutto complimenti per i vostri articoli, sempre molto chiari e semplici. Vorrei acquistare un Home Teathre e sono ricaduto sulla scelta tra Sony BDV-E2100 e Yamaha YHT-1810, i migliori se non si vogliono spendere cifre superiori ai 400€, giusto?
    Ho alcune perplessità sulle differenze tra i 2. Ad esempio, il Sony, che costa solo 40-50 euro in più, è in realtà dotato di lettore Blu-Ray, è senza fili, ha molte connettività in più; funzioni che il modello Yamaha non presenta. Come mai questo? Forse Yamaha garantisce una qualità audio che è praticamente perfetta?
    Grazie 🙂

    • Ciao e grazie per l’apprezzamento 🙂

      Allora io ti consiglio il Sony perché Yamaha è un sintoamplificatore, quindi per smanettoni, adatto a chi vuole la massima personalizzazione del suono ecc. Quindi o sei appassionato e competente o ne rimarrai deluso.
      Il Sony è per tutti, è settato già dalla casa in modo da rendere il massimo 😉

      https://goo.gl/8XNKT8

      • Christian Buono

        Ho capito. Con il sintoamplificatore cosa posso fare in particolare? Variare le frequenze?

        • Regoli per ogni cassa gli alti, i medi e i bassi. Oltre che la distanza ecc. Se sei smanettone e appassionato sono ottime. Altrimenti ne rimarrai deluso.

  • Vittorio D’Angelo

    Salve, innanzitutto volevo complimentarmi con voi per questi articoli dedicati agli Home Theatre (li ho letti tutti)
    Al momento mi trovo ancora molto confuso sulla scelta, io ho un budget di 300€, nella mia scelta cerco la qualità audio, ma anche un po’ di potenza (dato il budget il giusto compromesso).
    Ero intenzionato ad acquistare un impianto Yamaha, questo perché sapevo che codesta azienda produce ottimi prodotti, cercando sul web ho letto che gli impianti Yamaha hanno un sub poco deciso, questa cosa mi ha un po’ fermato, creando in me il dubbio di ritrovarmi con uno di quegli impianti dove il sub non faccia il suo lavoro.
    Ok, posso andare a sentirli dal vivo, ma se poi a casa mi ritrovo un effetto totalmente diverso?
    Lei cosa potrebbe consigliarmi per avere un giusto compromesso?
    Grazie!

    • Vittorio D’Angelo

      al momento essendomi fissato per la Yamaha ho visto alcuni “kit” che mi interessano, uno è proprio YHT-1810 consigliato da voi, gli altri due sono: YHT-2920, YHT-2930
      realmente tra questi 3 cosa cambia?
      mi sembrano pressochè uguali…
      grazie!

      • Ciao. Ti spiego. Tra i tre modelli cambia soltanto una maggiore o aggiornamenti di porte e anche di codec. In sostanza però il suono riprodotto è pressoché uguale.

        Io ti consiglio ovviamente il più nuovo 🙂

        https://goo.gl/JMkRIF

        • Vittorio D’Angelo

          Perfetto è come pensavo, allora penso che optero o per quello consigliatomi da lei, oppure per il modello poco inferiore YHT-2920, quest’ultimo l’ho trovato online da MediaWord a 299,99€

    • Grazie per l’apprezzamento. Allora questa cosa è soggettiva. Potresti prenderlo da Amazon provarlo e avere la possibilità di rimandarlo indietro entro 30 giorni 😉 Oppure scegliere un Samsung o un Sony che fanno impianti a corpo unico con un suono bilanciato ma preimpostato. Questo significa che con uno Yamaha hai un enorme possibilità di personalizzazione audio.

      • Vittorio D’Angelo

        Preferisco avere quella enorme possibilità che mi fornisce Yamaha di poter personalizzare, quindi penso che opterò per quest’ultima.
        Grazie mille.

  • Jonathan Scarafile

    Ciao a tutti 🙂
    Io ho un impianto Logitech Z906, da 500 Watt ( rms )

    L’unica mia domanda è se ci possono essere problemi all abitazione col subwoofer.
    Eventuali danni o altro, alle finestre alle pareti o altro ?
    Quando metto la musica le vibrazioni arrivano anche alla porta. Vorrei solo essere sicuro che non mi venga giù la casa ahaha
    Grazie (=

    • Ciao. No non ti preoccupare 🙂 Unica cosa non tenere troppo vicino vetrine o simili.

  • samantha

    Buongiorno, premetto che sono molto ignorante
    sull’argomento…

    Abbiamo predisposto le canaline per un impianto 5.1…anche se mio marito si sta
    lasciando ingolosire dalle soundbar…in quel caso dovremmo chiudere due punti.

    Comunque…oltre a chiedere consigli per l’acquisto…anche se
    con questo articolo già ho ottenuto molto…volevo sapere se potevo
    riutilizzare al meglio il nostro vecchio amplificatore ed eventualmente
    comprare solo una serie di casse.

    L’amplificatore in questione è un ONKYO TXSR502 usato davvero poco. (le casse
    erano WHARFEDALE MOVIESTAR 60 PLUS, ma avendo cambiato casa e completamente
    stile di arredamento ora stonano un po’…e cmq sono grosse e pesanti)

    Tornando all’amplificatore…Essendo vecchio non so se vale la pena…se con
    casse nuove e una tv quasi nuova (sony smart tv ultra hd…nn mi sono segnata
    il modello mannaggia) può rendere bene. soprattutto da valutare i vari attacchi cavetti ecc…per la tv recente.

    Non siamo “malati” di home theatre….ma non vogliamo nemmeno avere
    un risultato mediocre.

    L’unico punto fermo è che le casse devono obbligatoriamente essere piccole
    perchè appese a parete devono essere compatte

    Vi allego anche tracciamento del soggiorno con in giallo segnati i punti casse.
    L’unica variazione è che i punti casse ai lati della tv sono più vicini tra
    loro e quello alla destra è più spostato verso sinistra….questo perchè la tv
    non è centrale nel mobile ma a sinistra. vi allego anche disegno del mobile per
    farvi capire…la lettera B Indica dove abbiamo posizionato le canaline.

    Spero di essere stata abbastanza chiara…mi rendo conto che non è facile
    capire…senza vedere.

    grazie!

    https://uploads.disquscdn.com/images/b58e01fc984fcaa52e59dd0e8d5ab391c0f29ba34e4ef4d59031cadb0050ae26.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/334240bb808fe578ba34c05c0a1148e8be4ee712527fb2d887c1b6d9dbfe0dd2.jpg

    • Ciao. Partiamo dal fatto descritto dipende dal budget 😉 In ogni caso con un budget medio, uno dei migliori è sicuramente questo Sony. https://goo.gl/sxoA0K

      • samantha

        In effetti non ho affrontato l’argomento budget. Diciamo che massimo rendimento minima spesa e’ ottimo! 😎 Ad ogni modo quello
        Proposto andrebbe bene, anche qualcosa in più . Per intenderci abbiamo visto impianti Bose e abbiamo desistito… Anche se sono quello con le casse più piccole che abbia trovato . Principalmente vorrei capire se è meglio ricomprare tutto o usare il nostro sintoamplificatore.nn ho più controllato ma credo abbia scart.. E magari come qualità audio nn sono più il massimo. Sbaglio?

        • Perdona la mia tardiva risposta ma sono rimasto senza connessione. E siamo nel 2016!! Comunque è troppo vecchi molte codifiche non le supporta. E si bose fa un ottimo lavoro di design ma i pezzi sono spropositati.

          • samantha

            Figurati! già rispondere alle richieste ti fa onore…e se ci vuole qualche giorno non importa!
            In effetti avevo immaginato la difficoltà per il sistema onkyo..secondo te riuscirei a venderlo insieme alle 5 casse e subwoofer wharfedale moviestar 60? cavolo sono antispreco…:)

            tornando al nuovo impianto…è utile avere il sintoamplificatore? per esempio il modello che mi hai proposto non l’ha…ma non so davvero cosa ti da in più….
            voglio dire a noi faceva comodo perchè ci ascoltavo la radio….ma davvero non l’ho mai sfruttato a pieno…quindi non so se vale la pena o no avere un impianto così.
            In caso cosa mi consigileresti con sinto e lettore blu ray?

            grazie!

          • Prego e grZie 🙂 Guarda un sintoamplificatore serve solo agli appassionati di suono, capaci di livellare il suono a proprio piacimento. Ma ad utenti poco avvezzi un sintoamplificatore spesso delude.

          • samantha

            e se mi servisse qualcosa per la radio dovrei comprare un hi fi e collegarlo? è fattibile? scusa la domanda è…ma proprio nn sono pratica. p.s. cmq quando abbiamo comprato il sinto onkyo (anni fa) ce l’hanno dato come obbligatorio….per l’impianto e le casse….e poi a parte il lettore dvd…bah….mi sa che si sono approfittati di due polli. 🙂

          • Ma no per forza dovevi prendere un DVD a parte prendendo un sintoamplificatore 🙂 Comunque si devi prendere una piccola radio e collegarla all’impianto.

  • Pippo

    https://uploads.disquscdn.com/images/8efd8760ed0f3c761ab363272ceed17fb73910c0b807dd45ee8632d0640261f3.png Salve. Io possiedo un Pioneer S-DVD313 Home Theatre System che volevo rispolverare dopo anni ma ho perso i cavi per collegare il lettore allo stereo. Sai dirmi la tipologia di tali cavi poichè in molti negozi non la conoscono. L’attacco alle casse è il classico bipolare rosso e nero, mentre i morsetti da collegare al lettore sono quelli in allegato. Grazie in anticipo.

  • Alfredo Del Vecchio

    Buongiorno. Io ho un veccho sistema Pioneer ricevitore XV-DV313, sistema di diffusori S-DV313, che mi ha soddisfatto (è 5+1). Il lettore dvd, però, è ora rovinato non legge bene i dischi. Peraltro, essendo di vecchia generazione. non supporta tutti gli attuali formati. Il collegamento ai diffusori è tramite fili, che ho passato sotto traccia. Vorrei mantenere il sistema 5+1 con gli stessi diffusori. E’ possibile acquistare separatamente solo il lettore? O meglio, vi è in commercio un qualche lettore compatibile cui collegare questi altoparlanti? Senza spendere cifre folli? Grazie mille dell’aiuto. Cordiali saluti. Alfredo Del Vecchio

    • Buongiorno. Ma certo, basta prendere un qualsiasi Blu-Ray e collegarlo alla TV, mentre l’uscita audio del Blu-Ray, di solito si utilizza la porta infrarossi, la si collega all’amplificatore. Oppure Colleghi HDMI del Blu-Ray all’amplificatore, cosi arriva sia la traccia audio che video dal Blu-Ray al Pionner e il Pioneer lo colleghi alla TV come hai sempre fatto. Guarda questo Blu-Ray che secondo me merita di essere acquistato. http://www.amazon.it/gp/product/B00U15XVOQ/ref=as_li_qf_sp_asin_il_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B00U15XVOQ&linkCode=as2&tag=tecnouser-21

      • Alfredo Del Vecchio

        Buongiorno Ruben.

        Ti ringrazio molto della risposta. Mi sembra che il Pioneer non ha la porta HDMI. Come mi consigli di fare per collegarlo sempre solo direttamente all’amplificatore? (non vorrei passare un altro cavo verso la TV). Grazie. Cordiali saluti.
        Alfredo Del Vecchio

        Il giorno 9 giugno 2016 11:00, Disqus ha scritto:

        • Allora per forza devi far passare HDMI dal Blu-Ray alla TV e poi collegare per l’audio o dalla TV o dal Blu-Ray al Pioneer. O con cavo ottico o con RCA, in base agli attacchi che possiede l’amplificatore.

          • Alfredo Del Vecchio

            Buongiorno. Grazie ancora per i consigli. Complimenti per il Vostro lavoro. Cordiali saluti.
            Alfredo Del Vecchio

            Il giorno 10 giugno 2016 12:03, Disqus ha scritto:

          • Di nulla e grazie 🙂

          • Alfredo Del Vecchio

            Buonasera Ruben.

            Torno a chiederti consigli.

            Ho acquistato il lettore Sony Blu Ray che mi hai consigliato.
            Solo mi accorgo ora che questo ha l’uscita digitale coassiale mentre il mio Pioneer ha l’ingresso SPDIF.
            Come faccio a collegarli senza perdere la funzionalità Dolby Surround dell’amplificatore?

            Grazie.

            Alfredo

            2016-06-11 9:43 GMT+02:00 Disqus :

          • Fai così collega HDMI del Blu-Ray all’amplificatore, cosi arriva sia la traccia audio che video dal Blu-Ray al Pionner e il Pioneer lo colleghi alla TV come hai sempre fatto. 😉

          • Alfredo Del Vecchio

            Ti ringrazio della risposta.

            Purtroppo il Pioneer non ha l’uscita HDMI …
            Il 06/Lug/2016 19:25, “Disqus” ha scritto:

          • L’avevo preso per scontato. Quindi collegavi prima il Pioneer alla TV tramite il cavo Scart? Allora non puoi sfruttare il 5.1 è veramente una tecnologia datata. Mi spiace. Se vuoi restituisci il Blu-Ray ad Amazon tanto entro 30 giorni lo puoi fare senza alcun costo rimborsandoti l’intera spesa. Viene il corriere, ritira il prodotto e il giorno dopo ti arrivano i soldi.

          • Alfredo Del Vecchio

            Ho visto che vendono dei convertitori che ripartiscono diverse uscite. Non potrebbero andare bene?
            Il 06/Lug/2016 20:05, “Disqus” ha scritto:

          • Si a voglia di convertitori. Il problema è che non credo che il Pioneer con la sua entrata analogica riesca a gestire il 5.1, credo invece che riprodurrà in 2.1

  • Marco Mirko

    salve potreste ad oggi consigliarmi un buon 5.1 senza lettore ma con casse posteriori senza fili, anche non ho problemi ad alimentarle cn la corrente ma un problema sarebbe far arrivare i fili dall’ampli alle casse stesse;)
    nn ho bisogno di troppa potenza e l’uso principale e’ film e ps4;) grazie mille in advice:D

  • Nicola

    salve quale sceglire tra yamaha yht 2930 e yht 4930 dato che ci sono circa 80 euro di differenza sono un po indeciso. E’ il mio primo inpianto home theatre. cordiali saluti Nicola

  • Salvatore Di Gaetano

    Esiste in commercio un 5.1 in cui i 3 satelliti frontali siano una soundbar mentre i 2 posteriori quelli per gli effetti siano delle normali casse? Purtroppo mi ritrovo senza predisposizione audio frontale quindi per evitare fastidiosi fili a vista devo mettere una soundbar. (non voglio la sola soundbar perché non voglio rinunciare agli effetti audio) grazie.

    • Ciao. Mi spiace deluderti, ma che io sappia non esiste un assemblaggio simile.

  • mario pappalardo

    salve ho un sistema 5.1 della lg con diffusori posteriori Wireless. dato che il lettore dvd non sta funzionando più bene posso sostituirlo con un altro mantenendo le casse esistenti? grazie

  • Liberto

    Ciao, sono un fiero possessore di un HTP 072, mi sono sempre trovato benissimo. Cambiando casa, mi trovo ad avere una sala in cui due porte ad arco(le porte non ci sono, c’è solo l’arco) non mi permettono di arrivare con i fili al muro dove mettere i diffusori posteriori.
    Il mobile tv è al muro, il divano rimane un po’ in mezzo alla stanza.
    Un consiglio per un buon prodotto con diffusori posteriori wireless? Budget 400/500. Utilizzo prevalentemente(95%) film(dvd, br, divx)
    Grazie

  • Samuele

    Ciao, sono in procinto di acquistare delle casse kef t301 come anteriori e kef 101 come posteriori. Mi potresti consigliare un buon amplificatore?
    Grazie mille

  • Svyat

    Ciao, potresti per favore spiegarmi che differenza c’è tra lo Yamaha yht-2920 e il 1920? Ho cercato e ricercato ma davvero non riesco a trovare una differenza tranne che per il prezzo (il 1920 e più economico). Già che ci sono mi domandavo se sapessi qualcosa sul sony bdv-e2100: Mi e sembrato un buon home theatre ma sembra che non sia ben personalizzabile.. Hai avuto esperienze? Fammi sapere tutto! (userò l’home theatre perlopiù per console e film, e non andrò sopra il full hd)

    • Ciao. Guarda la differenza e che il 2920 è più preciso nel suono, trasmette suoni migliori ed equilibrati. In ogni caso per le tue esigenze non ti consiglio uno Yamaha o un qualsiasi impianto con Sinto-amplificatore. Mi dici il tuo Budget? Così ti consiglio un Home Theatre più adatto all’accendi e usa 😉

      • Svyat

        Innanzitutto grazie per la disponibilità, sei gentilissimo! Ho trovato lo Yamaha a 360€, quindi non posso investire più di questo mi sa

        • Le personalizzazioni sono estreme. Adatte sopratutto per chi vuole ascoltare musica e personalizzare l’audio per ogni genere musicale. Sono certo che non è il tuo caso e che ti serve un Home Theatre che trasmette del suono potente e pulito senza troppi sbattimenti. Guarda questo Samsung 😉 http://www.amazon.it/gp/product/B00U2XLWC0/ref=as_li_qf_sp_asin_il_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B00U2XLWC0&linkCode=as2&tag=tecnouser-21

          • Svyat

            A livello di qualità audio quale si sente meglio tra quello che mi consigli e lo Yamaha? La differenza è percettibile? Non so, quell’unico input a cavo ottico mi fa un po storcere il naso, non è meglio un hdmi di solito, rispetto ad un cavo ottico? Grazie!

          • La differenza è enorme de colleghi e usi il dispositivo , andando a vantaggio di Samsung. Quindi se non fai estrema personalizzazione ad occhi chiusi Samsung. Io uso dia HDMI che ottico, e mi trovo uguale. Quindi differenze su questi livelli non ce ne stanno. Poi se vuoi cerco altro.

          • Svyat

            Scusa non ho capito bene la prima frase, hai detto che si sente meglio il samsung? Se potresti anche spiegarmi cosa fa un sinto-amplificatore in due parole mi faresti un favorone. Riguardo ad un altro kit home theatre se hai cinque minuti mi faresti un’altro enorme favore a trovarne ancora uno. Io stesso sto cercando ma è dura non avendone mai sentito uno dal vivo. Per ora voglio solo accertarmi che non perdo troppo in qualità audio se scelgo il samsung. Grazie mille!!
            (Ps. Ma questo samsung supporta gli stessi formati audio dello Yamaha?)

          • Permette di aggiungere o cambiare i satelliti, permette la personalizzazione del suono in base a cosa si vuole ascoltare. Insomma da smanettoni. Guarda questo Sony 😉 http://www.amazon.it/gp/product/B00CGFWF50/ref=as_li_qf_sp_asin_il_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B00CGFWF50&linkCode=as2&tag=tecnouser-21

          • Svyat

            Va bin:) grazie mille per il tuo tempo, direi che mi manca solo da scegliere tra questi tre. Personalmente qual’e il tuo preferito? Tra sony e samsung quale suona meglio? Grazie mille!!

          • Io ho sempre avuto un debole per Samsung 🙂

          • Svyat

            Scusa se mi ripeto, ma volevo un ultimo chiarimento: Il sinto-ampli del Yamaha 2920 permette quindi di attaccare qualsiasi cassa a proprio piacimento? Ho un impianto kenwood con delle ottime casse, quindi potrei attaccarle volendo? Grazie!

          • Esatto proprio a questo serve, per potersi personalizzare anche sui satelliti l’impianto. A questo punto, se ti serve fare cambiamenti o aggiunge, acquista lo Yamaha http://www.amazon.it/gp/product/B00Y0Q52T4/ref=as_li_qf_sp_asin_il_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B00Y0Q52T4&linkCode=as2&tag=tecnouser-21

          • Svyat

            Grazie mille per tutti i consigli e chiarimenti, mi hai aiutato tantissimo!

          • Prego 🙂

  • Non va bene. L’amplificatore eroga molto al di sotto del potenziale dei satelliti.

  • Gio

    Ciao! Sono piuttosto interessato all’articolo!
    Ed avrei un paio di domande da porti, perchè ci sono delle cose poco chiare per le mie orecchie! 🙂

    Vedo che gli impianti di questo tipo viaggiano sugli 800W RMS.

    Perchè su alcuni modelli vengono forniti 100W per il woofer e 100W*(n-canali) ai tweeter? Il woofer non assorbe molta più corrente dovendo muovere un volume d’aria più consistente?

    Purtroppo non ho mai avuto il provilegio di ascoltare un po’ di musica su di un impiantino come questi. Non si assiste ad uno scollamento sonoro fra gli acuti ed i bassi? Voglio dire: avere a disposizione 5 canali per gli acuti ed uno solo per i bassi non forza un suono ad “uscire” da due direzioni diverse contemporaneamente?
    Magari se mi dai le frequenze di crossover mi aiuti a capire quale sia effettivamente la portata di queste piccole cassette. Sono sicuro che con 100W su un diffusore da 2 pollici si possano fare grandi cose!! 🙂

    Spero tu possa rispondere alle mie domande, perchè stavo proprio pensando di acquistare un sistema del genere…ma vorrei capirne di più!

    Grazie, un abbraccio.

    Gio

    • Ciao ti spiego subito. Devi considerare che i satelliti non sono diffusori di sole le frequenze ante. Bensì anche delle basse, seppur in modo molto ridotto. Ad esempio io posseggo un Samsung da 600 watt Rms totali. I satelliti, ognuna di esse possiede al suo interno ben 3 casse audio, di cui ognuna ha la sua particolare frequenza. In’oltre molto lo fa il sistema. Ovvero le casse collegate posteriormente riceveranno solo alcuni effetti sonori, perché quella è la loro funzione, e spesso e volentieri sono effetti sonori che riguardano pallottole o effetti del film, ma ripeto, non sono sempre utilizzate, solo in alcuni frangenti del film. Quella centrale di solito è adibita al suono della voce degli attori, e quelle laterali frontali vengono utilizzate per riprodurre un po tutti i suoni del film. Perciò non esiste una confusione del suono dove magari le frequenze alte sovrastano le basse. Questi sono impianti studiati per dare l’effetto cinema e per ascoltare musica in casa. E per questo motivo hanno un’attenzione maggiore su come si deve diffondere il suono. Esistono casse audio ben più grandi con Watt minori, e molti dicono che quelle sono veri Watt per via del peso ecc, ecc, ma non è così. Quelle casse audio non hanno una funzione specifica, sono a se stante che poi vengono assemblate insieme con un amplificatore. Riproducono un suono potente ma sicuramente non studiato per un ambiente casalingo dove viene riprodotto un film. E quindi o uno è bravo a settarle in modo da far riprodurre le giuste frequenze ad ogni satellite, o se no esce solo un bordello di suoni!!! Quindi, se non si è patiti sfegatati del suono personalizzato, la scelta migliore sono questi set Home Theatre che riproducono le frequenze nel modo giusto in base alla situazione richiesta. Ci sono alcuni di questi Set che una volta posizionati con dei sensori fanno uno scanner all’ambiente per potersi settare automaticamente per riprodurre il miglior suono. Insomma Hi-Tech assicurata 😉

      • Gio

        Perdonami, non ho capito molto di quello che hai scritto…

        Ma tu sei proprio sicuro che quell’amplificatore possa erogare 600W? E più in generale quegli amplificatori possano erogare quelle potenze?

        Qui mi sorge un dubbio di dimensioni. Se questi satelliti “in orbita divano-stazionaria” hanno coni da 4″ esagerando come fanno a riprodurre le basse frequenze? Hanno elongazioni della parte mobile di diversi centimetri?

        Pensavo che le basse frequenze non venissero fornite ai satelliti, ma solo al subwoofer.

        Non trovo le misure dei coni delle casse da home theatre, riesci a trovarli tu? O al limite a misurare quelli delle tue?

        Io qui ho un problema con un ampio armadio in legno ad ante chiuse. Secondo me in certi casi fa un po’ da cassa e fornisce una risposta ovattata. Dici che se riuscissi a trovare uno di quegli scanner ambientali riuscirei a settare meglio il mio impianto? Perchè io stavo pensando di rivestirlo con materiale fonoassorbente, ma è brutto da vedere e costosetto.

        Comunque grazie per la risposta, aspetto un tuo consiglio!

        Gio

  • Adriano Albore

    Ciao a tutti,
    Sono indeciso tra l’acquisto dello Yamaha yht 2920 o yht 4920. Ci sono circa 150 euro di differenza, ma non ho ben capito se ci sono effettivamente differenze ben percepibili tra i due.
    Inoltre con un budget intorno ai 400/500 euro è il meglio che si può acquistare??
    Grazie mille

  • Fabio Maffei

    Ciao mi consigli un 5.1 con posteriori wireless e uno con fili sui 400/500€ grazie

  • Il Preside

    Onestamente comincio a dubitare della professionalità altrui.. come si fanno a definire “impianti eccezionali” amplificatori basici, con delle casse applicate da quattro soldi!! Ma avete per davvero in mente cosa significhi l’eccezionalità di un impianto home cinema (non dico stellare) ma almeno degno di questo nome?

  • Alessandro Bufano

    salve a tutti ho da poco acquistato un impianto home theatre 5.1 della JBL serie ES adesso però vorrei farlo diventare un 7.1 stavo pensando di aggiungere 2 torri dietro e spostare le attuali es20 lateralmente voi cosa ne pensate grazie in anticipo

  • sergio siligardi

    Ciao a tutti vorrei acquistare un home theatre 5.1 con casse posteriori con fili da abbinare ad un TV 75 pollici 4K Sony
    Vorrei posizionare i diffusori tutti attaccati alla parete e chiaramente vorrei un impianto molto potente sapete darmi qualche consiglio grazie anticipatamente

  • Marco Leo

    Salve, ho acquistanto un marantz sr7009. Sono indeciso su quale marca di diffusori orientarmi.A me serve solo per guardare blu ray.Cosa mi consigleresti?

  • Fabio Principessa

    ciao… avrei intenzione di acquistare questo impianto

    Yamaha YHT-2920 come rapporto qualita’ prezzo pensi ce ne siano di meglio? su amazon è venduto a 359…. ciao e grazie

  • Andrea Scanferla

    Ma quelli con lettori DVD funzionano solo in caso di uso col medesimo? Se uso la TV normale o chiavetta usb non funzia?

    • No funziona lo stesso. Il lettore è solo una delle tanti sorgenti con cui può funzionare 😉

  • Enrico

    Buonasera, sono intenzionato a prendere un televisore (pensavo ad un samsung 55 pollici) e un impianto ht 5.1 (con casse da posizionare con staffe a muro), cosa mi consiglia? budget max 2000 euro

    • Chicco

      cosa cambia con il modello che mi hai consigliato, perchè se c’è tanta differenza a livello di qualità ordino quello che mi hai consigliato LG o PANASONIC

      • No in sostanza non cambia nulla. Puoi stare tranquillo, va benissimo lo stesso 🙂

        • Chicco

          Perfetto, aggiudicato allora 🙂
          Buona serata 🙂

  • Chicco

    Salve, ho letto i vostri consigli, e li ho trovati molto interessanti, sono procinto ad acquistare Yamaha YHT-4920 ,consigliatissimo da parte vostra, ma oggi ho visto

    Onkyo TX-NR646 7.2 160w a canale con tecnologia Dolby Atmos, che ne pensate? E’ un prodotto valido o rimango sul Yamaha? Grazie mille

  • Giuseppe Esposito

    salve , avrei intenzione di montare al mio televisore un sistema di casse 5.1 per poter sentire finalmente in modo decente i film in hd . quello che cerco è un sistema con casse a torre con le posteriori wireless e senza lettore dvd ( visto che ho preso da poco un box tv android per i film e userei direttamente le uscite audio della tv ) quindi con il solo amplificatore e le casse ( credo che una soluzione simile non dia problemi di connessione per far funzionare il tutto 🙂 ). ho cercato un po in rete ma non ho trovato nulla con queste specifiche e proprio girovagando per internet sono capitato su questo sito che mi ha tolto anche altri dubbi. ma ora chiedo gentilmente , se possibile , un vostro consiglio su quello cerco ( ricapitolando casse 5.1 con amplificatore senza lettore dvd ) . Per caso potete indicarmi qualcosa di buona qualità con le specifiche che cerco ? sperando di non usufruire della troppa disponibilità attendo eventuali risposte ^.^
    Grazie !!

    • Buongiorno.

      Siamo contenti che ha trovato utile il nostro articolo 🙂

      Fatichiamo anche noi a trovare un 5.1 senza fili e senza lettore DVD. Ti consigliamo questo LG ma ha il lettore Blu-Ray, però è senza fili per le casse posteriori. Facci sapere se ti soddisfa. E’ un ottimo impianto. Un po costoso, ma ha delle eccellenti qualità.

      http://www.amazon.it/gp/product/B00J7KBH06/ref=as_li_qf_sp_asin_il_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B00J7KBH06&linkCode=as2&tag=tecnouser-21

      • Giuseppe Esposito

        Sei stato gentilissimo . effettivamente avevo gia notato questo articolo e non sembra niente male. Se non trovo altro vedró di confrontarlo con articoli simili e poi scegliere… magari con un vostro consiglio/parere visto che di queste cose non me ne intendo molto e non ne ho mai preso uno.
        Grazie
        P.S.
        Una curiosità , ma nell’eventualità sai se in questi casi con un oggetto come questo , o simile, si puó fare a meno del lettore e collegare gli ingressi audioaudio direttamente alla tv ?

        • No non è possibile. Funziona come una sorta di amplificatore. Anche gli Home Theatre senza fili posseggono un sintoamplificatore che fa funzionare l’intero sistema.
          Di nulla sempre a disposizione 🙂

          • Giuseppe Esposito

            allora a quanto pare dovrò prendere e usare anche il lettore per usufruire delle casse .

            soltanto ultime due domande poi non scoccio piu !

            1) anche se collego il lettore potrò usufruire delle casse per sentire la tv ( qualsiasi sia poi la fonte di questa , ossia i semplici programmi televisivi giornalieri o la riproduzione del tv box collegata ad essa ) ?

            2) al momento sarei indeciso tra questi due prodotti :
            sarei più propenso per quello della philips , per caso tu li conosci come prodotti o sai se rimanendo su quel prezzo ( più o meno ) si trova di meglio ??

            prometto che con le domande ho finito , grazie di tutto 🙂

          • Sono entrambi validi. Io preferisco Samsung. L’esperienza che ho avuto come qualità dei materiali mi ha soddisfatto.

            Comunque si puoi sentire ogni cosa da qualsiasi fonte, anche dalla TV e con i classici canali televisivi 😉

            http://www.amazon.it/gp/product/B00U2XLUG8/ref=as_li_qf_sp_asin_il_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B00U2XLUG8&linkCode=as2&tag=tecnouser-21

  • SA

    Ciao,

    Ho letto vari vostri articoli e commenti e mi sono chiarito la maggior parte dei dubbi tecnici ma vorrei fare una cosa un pò ibrida…. sto cercando la soluzione più adatta per fare un impianto in casa collegando pc tv cellulari ecc… e dato che vorrei prendere anche un ht mi piacerebbe fare l’impianto partendo da quello.

    Ho visto questo Yamaha YHT-5920 che ha praticamente tutto wifi bluetooth e in più ha anche questa nuova funzione MusicCast per le varie stanze la pecca però è che poi gli altri dispositivi per le varie stanza (che nel mio caso sarebbero solo 2) costano veramente tanto 260,00

    Volevo chiedervi è possibile collegare ad ht di fascia più bassa come questo Yamaha YHT-1810 altre casse (anche attive) al di fuori di quelle per il 5.1 mettendo i cavi nelle varie stanze?

    Poi magari collegando l’accessorio per il wifi al ht ci posso attaccare il cell ecc…

    Grazie!!

  • Roberto

    Salve, vorrei acquistare un ht, e sono indeciso tra yht 2920 e onkyo 4505; i prezzi sono simili, ma lo yamaha ha anche bluetooth; tuttavia sarei disposto rinunciare a questa funzione se la differenza nella qualità del suono fosse netta. Quale mi consigliate? E della stessa fascia di prezzo e qualità ci sono altri modelli da considerare?
    Ultima domanda 🙂 se il subwoofer dovessi metterlo alle spalle, l’effetto finale sarebbe peggiore?

  • Adri

    Buongiorno, posso usare il sistema LG BH6240S SU UN TV SAMSUNG?

  • Pasquale Mendicino

    Buongiorno. Sono in procinto di prendere un impianto HT per casa. Ho un salotto 6,5 mt x 4 mt per una altezza di 2,4 mt con TV LG al centro della parete più grande.
    Inizialmente ero orientato sulla soundbar (in particolare LG NB3530A) ma ora vorrei qualche aiuto in quanto ho visto l’impianto HT LG BH6240S.
    Cosa mi consigliate???
    Grazie

  • bimbotenero

    ciao ragazzi. domanda tecnica: io vorrei un amplificatore che mi faccia da decoder per un impianto 5.1, ma non video, quindi non un normale ricevitore audio video, ma solo audio. Esistono? cosa devo cercare?

    Vorrei collegare l audio dalla scheda audio del pc, all amplificatore e poi alle casse 5.1
    Grazie

    • Puoi tranquillamente collegare la scheda audio del PC all’impianto. Senza problemi. Ovviamente la qualità dipendere da quali collegamenti permette la scheda audio del PC.

  • Davide989

    Secondo me, visto il prezzo dell ultimo samsung, potrebbe esser utile accennare a sinto con casse separate… e per questi non limitarsi ai watt che farebbero percepire in modo distorto le qualità. Nemmeno un aventage serie 3000 tocca quei 1330w ma sappiamo benissimo come i 23kg di amplificazione di questo ragazzone lascino al palo quel samsung peso piuma

  • iMacCloud

    salve,
    Ho acquistato e mi è appena arrivato un impianto home cinema Samsung Ht-h5550 che ho finito di montare.
    Credo però di avere un PROBLEMA.
    Come lo accendo, dopo circa 1,30 minuti si spegne automaticamente qualsiasi cosa stia facendo (ascolto radio, vedo dvd, youtube, ect…)
    Come se ci fosse un timer auto di 1,30 minuti impostato.
    Ma nelle impostazioni non c’ é nulla a riguardo da impostare.
    Soluzioni??

    • Probabilmente nel libretto ci sarà questo Timer e spiegherà come disattivarlo. Però mi pare strano che si attivi mentre sta svolgendo delle attività.

      • iMacCloud

        Nel libretto non prevede il Timer per questo prodotto. Potevo procedere in 2 modi, restituendo e farmelo cambiare dal venditore oppure piangermela da me. La seconda. Ho dovuto approfondire il problema, ed ho verificato che la ventolina di raffreddamento non partiva mai. Ho pensato che il prodotto si spegneva per sicurezza dato che la ventola non funzionava. Allora ho controllato e il filo elettrico che alimenta la ventola non era inserito bene sulla mother board. Ora tutto a posto. Funziona a meraviglia!! 🙂

        • Ottimo, hai svolto l’attività di un tecnico 😀 Ottima esperienza, sono contento che l’hai condivisa, può essere utile ad altri.

  • Prego 🙂

  • Kalkold

    Scusate l’ ignoranza. Negli impianti senza blu-ray non ho potuto non notare la station (quella col display… molto grande)… bhe mi chiedo: va messo per forza vicino al televisore ? deve essere collegato al televisore con cavi o basta una presa di corrente ?

    • Ciao. Quelli senza Blu-Ray? Se lo usi solo per diffusione audio basta collegarlo alla fonte audio.

      • Kalkold

        Quindi al televisore nel mio caso giusto ?

        • Certo si.

          • Kalkold

            mmmh… troppo grande… non saprei dove metterlo. Non esistono impianti 5.1 con blu-ray di dimensioni normali come quello dell’ LG BH7240B sopracitato ma 4k e non solo 3D ? (mi scuso ancora per l’ ignoranza in materia :S)

          • Certo che esistono, quanto vuoi spendere? 🙂 Tranquillo puoi fare domande.

            Io ti consiglio questo che ha un buon qualità/prezzo 😉

            http://www.amazon.it/gp/product/B00J7KBH06/ref=as_li_qf_sp_asin_il_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B00J7KBH06&linkCode=as2&tag=tecnouser-21

          • Kalkold

            Cerco qualcuno con le casse da mettere ai due angoli della stanza , ai lati del divano e subwoofer+cassa sotto tv… non ho spazio per quei tipi di casse che poggiano a terra

          • Purtroppo le scelte sono poche. A parte gli impianti con sinto-amplificatore e gli Home Theatre con satelliti a terra altri non ne conosco. Stanno tutti uscendo in questi tempi, quindi ci vuole tempo per una vasta scelta.

  • Kalkold

    Salve, mi consigliereste un home theatre 5.1 con blu-ray 4k ? Vi sarei molto grato in quanto ho trovato l’ articolo molto valido…

  • Alessandro

    Salve,
    Vorrei acquistare un impianto da installare all’interno di un teatro in un penitenziario. Premetto che il palco è di cemento ed il boccascena in cartongesso e si sviluppano entrambi sotto un ampia volta. Lo spazio puô contenere fino a 60 persone.
    Grazie

  • Andrea

    Buongiorno,
    vorrei acquistare un home theatre per il mio soggiorno (piuttosto grande: dimensioni 8×4) e sono orientato sull’ottimo Yamaha 4910. Ho tuttavia qualche dubbio:
    1) Sarebbe più opportuno, data la grandezza del salotto, staffare le quattro casse (esclusa la centrale, ovviamente) in alto al muro (quasi al soffitto, per intenderci) rivolte verso il centro della stanza – dato che, se possibile, mi piacerebbe anche ascoltare la musica con questo impianto – oppure è il caso di mettere le due casse posteriori dietro il divano, magari ad altezza d’orecchio, e le due anteriori sul mobile della tv (che ovviamente è di fronte al divano)?
    2) La grandezza della stanza può rappresentare un problema per l’audio?
    3) È possibile, quando si guarda la tv da altra posizione – esempio dal tavolo della sala – “estomettere” l’home theatre?
    4) Dato che devo ristrutturare casa, stavo pensando di far passare i cavi dell’home theatre sotto il pavimento e nei muri, in modo da non avere cavi in bella vista. Un’alternativa potrebbero essere gli impianti home theatre wireless, dato che il problema dei cavi si pone solo con le casse posteriori. Domanda: a livello di resa audio sono migliori quelli con i cavi? Le wireless necessitano di alimentazione separata?

    Grazie mille.

  • michele

    salve a tutti ragazzi…
    da premettere che non sono un fanatico della musica in generale.
    vi racconto cosa ho fatto…allora avevo un kit dolby della bose modello acoustimass 6 serie 2 con sintoamplificatore pioneer, praticamente per i film e musica jazz era il top ma l’unico neo era se ascoltavo della musica tekno o commerciale
    mancavano i bass e si sentivano soltano gli alti…
    quindi cosa ho fato
    l’ho venduto e ho acquistato un kit logitech z906 e a dire la verità mi trovo molto bene di questo voi cosa ne pensate?

    • Non è un impianto che io prenderei, ma se ti trovi bene tu e perfetto 😉

  • michele cimino

    Ciao ragazzi, sono nel pallone, sono indeciso tra lo Yamaha YHT-4910 (versione successiva al 2910) e LG BH7240, immagino che non ci sia paragane come potenza e pulizia del suono a favore dello YAHAMA, Confermate? è sempre meglio un sintoamplificatore…. del secondo mi stuzzicano tutte le funzioni che ha ma che potrebbe fare benissimo un televisore (parlo delle app sopratutto) cosa mi consigliate? con un budget di 400€ quale impianto home theater può darmi più soddisfazioni?

    Ps. osservavo anche il modello che offre Onkyo, il HT-S4505 Sistema 5.1, solo che è un po’ vecchiotto e non è 4k…

    Help me please!

      • michele cimino

        Ti ringrazio, alla fine ho optato per il surround LG chi lo ha acquistato è rimasto molto soddisfatto prezzo/qualità davvero ottimo, poi ho trovato la versione in wifi modello LG BH7240BW ad un prezzo inferiore rispetto a quello normale, in contrassegno 280€… la linea mi piace troppo, lo aspetto, vi farò sapere….

        • Si facci sapere 😉

          • michele cimino

            Ciao, Sai cosa ho fatto alla fine? ho annullato l’ordine dell’home theater LG e acquisterò quello Yamaha ! 🙂 vi farò sapere cmq il mio parere, proporrei d’aprire una discussione comunque dove si parla sempre dello stesso argomento ma i prodotti di fascia alta, quello che ho acquistato io, è un buon prodotto, per un condominio, ma è pur sempre un entry level….

          • Come mai questo cambio di idea? 😀 Noi te l’avevamo detto di prendere lo yamaha 😉
            L’idea tua non è sbagliata, però al momento un impianto di mille e passa euro non interessa a nessuno. Credo ci sarebbero pochi commenti e discussioni. Comunque uno di fascia alta l’avevamo inserito, un impianto Samsun con valvole 😉 http://www.amazon.it/dp/B00CXNZBLK/ref=as_sl_pc_tf_lc?tag=tecnouser-21&camp=3458&creative=23838&linkCode=as1&creativeASIN=B00CXNZBLK&adid=1TDXK2BD8N42ER04NWZK&&ref-refURL=http%3A%2F%2Ftecnouser.net%2Fquale-home-theatre-5-1-con-amplificatore-scegliere%2F

          • michele cimino

            Te l’ho proposto perché sono un’amante dell’audio, lavoro come dj e vorrei avere sempre il meglio quando si tratta di audio, mi allettava tanto quello LG per le chicche che può fare, riflettendoci volevo acquistare un home theater che avesse un audio pulito e potente e a questo prezzo come hai detto tu l’YHT-4910 è uno dei migliori, il resto è solo input da collegare in seguito.
            Comunque mi è arrivato oggi, purtroppo per il momento l’ho potuto solo provare senza badare al posizionamento dei satelliti ( che farò al più presto) l’ascolto dei film soddisfa le mie esigenze (anche perché abito in condominio, ed anche questo è un leone in gabbia) quest’impianti non vanno bene per la musica, se voglio ascoltare buona musica ho delle KRK che mi danno soddisfazioni…
            Dimenticavo, Il samsung sarà di fascia alta ma io intendevo sempre con AV, della Yamaha ce ne sono di assurdi, pure denon…. ma per adesso non mi faccio incuriosire di più 😀 mi fermo sul prodotto che mi hai consigliato….

          • Sono contento che sei rimasto soddisfatto 😉
            Certo prenderò in considerazione di fare questa lavoro. CI vorrà un po, dovrà essere oculato come questa serie di articoli, ma credo di riuscire a soddisfare le esigenze più professioniste.
            Tu facci sapere come ti trovi dopo aver posizionato bene ogni cosa ciao 😉

          • michele cimino

            Ciao ! eccomi qui dopo qualche giorno di test fatto con l’impianto installato a dovere, sistemato in una stanza 4 m x 4 m, l’audio è di buona qualità, con i film e i giochi da il meglio di se, con la musica un po’ meno ( paragonato a dei monitor da studio) cambia totalmente il modo di guardare un film, la qualità audio verità ha la stessa importanza della qualità video ! la potenza è notevole, i valori vanno da – 60 db a + 16 db, io non sono mai arrivato a 0, già a -10 db esplode tutto. I settaggi sono parecchi, per film, giochi e musica, si può regolare praticamente tutto, l’equalizzazione, i db di ogni singola cassa, ecc ecc… si può collegare praticamente tutto, ho collegato il pc, un dvd e la play tramite il ricevitore e anche se è spento il segnale audio/video arriva alla tv , quindi non deve essere per forza acceso per vedere gli apparecchi in tv, che altro dire??? radio FM e Am, ah dimenticavo in dotazione vi arriva un microfono che vi permette di fare una regolazione automatica (tecnologia YPAO) in base all’ambiente in cui è disposto l’home theater e fa il suo lavoro abbastanza bene, se una cassa è disposta un po’ più lontano rispetto ad un’altra bilanera con la ptenza in auto.. che altro dire?
            Sicuramente spendendo di più la qualità e le caratteristiche aumentano, amo l’audio e mi sarebbe piaciuto esagerare, ma per un appartamento in condominio con una stanza dai 4 ai 6 m quadrati è ottimo ! lo consiglio, il modello è yht-4910. Saluti

          • Grazie della recensione e di aver apprezzato questo dispositivo 🙂 Sono contento che ti sia piaciuto. Un giorno penso di prenderlo anche io 😀 Perché quello che posseggo ha tanti anni, e ormai si sente la vecchiaia XD

            Per chi legge può acquistare questo meraviglioso impianto al seguente link ad un buon prezzo:

            http://www.amazon.it/gp/product/B00KIRP0BE/ref=as_li_qf_sp_asin_il_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B00KIRP0BE&linkCode=as2&tag=tecnouser-21

          • michele cimino

            Saluti 🙂

  • Domenico

    Salve a tutti, ho comprato un tv LG 49UB830V e volevo collegarlo ad un HT 5.1 però non so cosa comprare. Quale prodottomi consigliate tenendo presente che la stanza è di 25 mq e che ho un budget di 250/300 € ?

  • Marco

    Salve a tutti…vi scrivo per un consiglio. Allora vorrei acquistare per il mio lg da 42 pollici un lg NB 2540 soundbar 2.1 da 120 W…per problemi di spazio e design non riesco ad acquistare un impianto più complet…cosa ne pensate di questa soluzione?

  • gianni

    salve vorrei compre’are un ht 5.1 con blu ray pero’ vorrei scegliere uno con jack per cuffia 3.5 come c’e’ l’hanno i yamaha ho notato che molti ht non c’e’ l’hanno,quale mi consigli di scegliere? a me piace molto ascoltare la musica in cuffia oltre che vedere i film. la mia spesa si aggira a max 300 euro .grazie

  • ararar3

    ci sono errori ortografici veramente gravi che non bisognerebbe nemmeno fare quando non si fa attenzione, ovviamente c’è chi non sa quasi scrivere anche se ha conoscenze pratiche in un certo campo però usare il correttore ortografico (non quello grammaticale che non serve a niente) prima di pubblicare non costerebbe nulla.

    Watt non è un’abbreviazione quindi niente punto. W è l’abbreviazione di Watt, anche senza punto come m per il metro etc.

  • Gar

    Salve, sto per comprare il mio primo impianto, sono indeciso tra il yamaha 1810 e il 2910. Quali sono le differenze e ne vale la pena 100 euro in più? nel tuo anrticolo sul 4910 hai messo il link per il 2910. Grazie

  • Salvatore

    Salve. Ho comprato una TV panasonic Viera 47 ” a led. In una stanza di 16 mq che HT potrei installare ? Premetto che a me piace molto il suono limpido, chiaro. Grazie

    • Salve.
      Be dovresti dirmi quanti soldi vuoi spendere 😉

      • Salvatore

        Hai ragione. Tra € 350 e € 450. Vorrei però poter equalizzare il suono, e con 5 casse. Grazie ancora.

        • Salvatore

          Infine, e sto approfittando, sai se c’è qualche HT di questo livello che mi consente il comando dalla TV panasonic Viera TX 650E ?

          • Per i comandi di norma non ci sono problemi di incompatibilità 😉 Al massimo ne prendi uno universale. Io ti consiglio questo bellissimo Yamaha
            😉

            http://www.amazon.it/gp/product/B00KERHDGI/ref=as_li_qf_sp_asin_il_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B00KERHDGI&linkCode=as2&tag=tecnouser-21

          • Salvatore

            Ti ringrazio ancora una volta. Un amico, invece del Yamaha mi suggerisce questo modello dell’Harman.
            Harman Kardon Sistema Subwoofer+5 Satelliti 2 Vie. Cosa ne pensi ? Vale la pena visto che costa il doppio o le prestazioni sono simili al Yamaha ?

          • Guarda è facile trovare un Home Theatre decente 😉 Ma io mi sono proposto di scrivere e consigliare prodotti che ne valgano la pena, che siano ottimi rispettando Qualità/Prezzo. Perciò vai sullo Yamaha 😉

          • Salvatore

            Ho comprato Yamaha 1810 ed il suono è bello pompato. Vorrei però aggiungere un piccolo equalizzatore, perchè il suono ( il parlato) lo sento ovattato. In pratica non è molto chiaro, sembra che difetti nei toni medi. Cosa mi suggerisci in proposito ? Grazie.

          • Ciao Salvatore. Essendo che è un sinto-amplificatore puoi giostrare tra i livelli dei suoni su ogni cassa. Io ti consiglierei di abbassare un poco i bassi 😉 I sinto-amplificatori non sono già tarati alla perfezione come gli Home Theatre assemblati. Ma quest’ultimi non posseggono l’ottimizzazione e persolanizzazione dei sinto-amplificatori. Ci vuole solo un po di pazienza e smanettare, così avrai una resa audio che più preferisci.

  • Marco Turato

    Ciao, ho acquistato lo Yamaha 4910. Mi deve ancora arrivare, volevo sapere se secondo te come affidabilità al suono, per te qual’è la marca migliore.
    Perché mi trovavo di fronte tra Pionner HTP-204 e Yamaha 4910. Ho fatto una buona scelta?
    Comunque complimenti per l’articolo, è davvero ben dettagliato!

    • Ciao.
      Be sono due colossi, due Big. Personalmente, ma è un gusto personale, preferisco gli Yamaha, sarà anche per la loro lunga storia e quel qualcosa in più nelle linee di design.

  • Ombra

    Salve,
    volevo un parere da un esperto, cerco un buon home theater 5.1 x una stanza di circa 40 mq, il budget è sui 500/600€, cerco qualcosa che mi permetta di collegare via bluetooth o wi-fi i dispositivi mobili, ho anche visto online un HARMAN-KARDON AVR 161 + JBL Cinema 610, con potenza 85W x canale, io preferirei averne almeno 100w x canale, ma non saprei se vivendo in un appartamento sia preferibile avere un impianto più contenuto o meno e soprattutto se un impianto da 85w x can. sia sufficente per una stanza di quelle dimensioni.
    Lei cosa ed eventualmente quale impianto mi consiglia?

    La ringrazio in anticipo.

  • Franco

    Salve, anch’io cercavo un parere da un professionista sul yamaha rx-v377 che sembra ottimo.
    Il dubbio sorge sul fatto che voglio utilizzarlo su casse già in mio possesso varie… 2 Technics a 3 vie frontali, 2 economiche Laterali. Vorrei infine aggiungere una frontale. Lo so che i diffusori non sono il massimo ma per il momento è il massimo che posso utilizzare.
    Cosa ne pensi è il caso di comprare il yamaha? Otterro ‘ qualcosa di decente?

    • Ciao Franco.
      Guarda, se hai intenzione di prendere dei diffusori di qualità in futuro allora fai bene. Altrimenti non guadagni molto facendo così. Gli Yamaha sono di altissima qualità, affiancarci dei diffusori di qualità scadente e sopratutto di caratteristiche diverse tra di loro non porta ad una buona esperienza d’uso. Ti faccio un chiaro esempio:
      Un PC, ci puoi anche montare un processore a 8 core, ma se la scheda video è fatiscente, i giochi gireranno sempre a schifezza 😉

  • Marco Addamo

    Salve, volevo un parere da un esperto in materia prima dì acquistare un kit home theatre 5.1.
    Il kit lo devo associare al mio tv LG 55BH670V, il budget da spendere è tra i 200-250€.
    Ho notato su amazon alcuni kit simili tra loro tra cui: LG BH6240S – samsung HT5500, Sony BDV2100.
    Sono tutti di 1000 watt e sono simili tra loro, a primo impatto prenderei LG dato che il tv è della stessa casa così da utilizzare lo stesso telecomando tramite LG simplink.
    Voi cosa consigliate?
    Grazie in anticipo.

  • Primius 78

    Salve a Tutti,
    volevo sapere come fare per configurare al meglio il mio home theatre composto da amplificatore Yamaha rx-v450 e dolby Bose serie acoustimass 10. Sinceramente ho attaccato io l’impianto e facendolo vedere ad un ragazzo che se né intende più di me mi ha detto che i componenti sono stati attaccati bene ma x quanto riguarda la configurazione con l’amplificatore sono in alto mare (Lui compreso)………ho letto e riletto il manuale ma non riesco a farlo funzionare bene perché sono convinto di non riuscire a sfruttarlo al top.
    L’amplificatore ha molte funzioni e per me che non me né intendo risulta difficile sfruttarlo come si deve e non saprei da chi farmi aiutare…….se qualcuno di voi mi può dirmi qualcosa a riguardo lo ringrazio anticipatamente.

    • Ciao.
      Guarda non c’è modo migliore del proprio orecchio. Semplicemente devi impostare i valori a tuo piacimento. Non c’è un metodo in assoluto. Cambia i valori sino a trovare la giusta diffusione per il tuo orecchio e non quello degli altri 😉

      • Primius 78

        Grazie Ruben, proverò finchè non troverò i valori giusti……grazie mille ancora…..

      • dade dade

        Ciao Ruben io ho un amplificatore Samsung a valvole e a volume basso sento ticchettare le casse con un rumore di sottofondo abbastanza fastidioso. Nn sempre continuo. Sai come aiutarmi?

        • Ciao.
          E’ un difetto non dovrebbe farlo. Fai una cosa, se l’hai appena comprato, ovvero se non è passata una settimana ti consiglio di cambiarlo. Altrimenti, se è passata una settimana dall’acquisto e questo difetto è udibile solo a suono molto basso, tienilo così. Perché se lo mandi in garanzia dopo una settimana dall’acquisto devi aspettare mesi fino al rientro, e aspettare mesi per una cosa che da solo fastidio a volume basso non so se ti conviene 😉

  • emanuele

    Ciao,complimenti per gli articoli che scrivi,sei molto competente,volevo chiederti,io vorrei comprare un sistema home theater o un sinto amplificatore 5.1 con le casse posteriori senza fili,ho un budget di circo 300-350 euro,cosa mi consigli?
    grazie 🙂

  • gaetano

    Ciao, vorrei sapere se acquistando un TV con risoluzione 4K sono obbligato a affiancargli un sistema home-theatre il cui ampli supporta il video 4k oppure no. La qualità è la stessa se acquisto un home-theatre non 4K? Grazie.

    • Ciao. La riproduzione video seppur ottima sara in FullHD con i Blu Ray e non a risoluzione 4K.

  • alessandro

    ciao ruben laino, io ho una tv panasonic tx-l55et5e e vorrei abbinargli un lettore blu ray 3d con amplificatore integrato sistema 5.1, di sistemi panasonic non ne ho trovati per la mia richiesta, hai detto che sarebbe meglio della stessa marca della tv. A questo ht devo collegare tv + decoder sky. Cosa mi consigli di prendere? Grazie

  • Alessandro

    Ma tutti questi dispositivi possono essere collegati contemporaneamente a tv ps4 e lettore bluray? E un altra domanda si accendono automaticamente con l accensione della tv o occorre ogni volta accendere i due dispositivi?
    Sono un po confuso sulla differenza di amplificatore e lettore separati o non…cosa sarebbe meglio?

    • Si Alessandro, si accendono automaticamente, ma questa funzione è garantita al 100% solo se la TV è delle stessa marca dell’impianto Home Theatre. No non puoi collegare tutto, ovvero ogni Home Theatre ha più di un’entrata per un flusso audio in entrata, ma sono diversi tra loro, tipo troverai una porta HDMI, una porta fibra ottima e cosi via. E’ difficile che ne trovi più di una, tranne negli impianti con amplificatore, perché appunto gli amplificatori sono studiati per dare la massima comodità riguardo a collegamenti, e oltre a questo restituiscono un suono più fedele e possibilità di personalizzazione del suono ad alti livelli. 😉

  • Dungeon85

    Ciao,
    avrei bisogno di un consiglio se possibile,
    Ho un Sony 42W705 a cui voglio aggiungere un sistema 5.1, per problemi di spazio preferirei un sistema con lettore bluray incorporato in modo da non avere un amplificatore ingombrante sul mobile,
    cosi facendo però perderei tanto di qualità? cioè la soluzione migliore sarebbe avere amplificatore e lettore distinti?

    grazie in anticipo

    • Ciao.

      guarda alla fine non perdi molto, perché ora come ora le qualità Home Theatre sono diventante immense. Basta vedere le ultime tecnologie come l’implementazione delle valvole. L’unica cosa che cambia e che un amplificatore ti da l’opportunità di settare, personalizzare il suono a proprio piacimento, nonché innumerevoli collegamenti.

      Però se ti serve per un uso classico allora un Home Theatre con lettore va più che bene.

      Io ti consiglio questo Home Theatre:

      http://www.amazon.it/gp/product/B00IWZIUJ8/ref=as_li_qf_sp_asin_il_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B00IWZIUJ8&linkCode=as2&tag=tecnouser-21

      Poi chiaramente dipende anche dal budget che hai a disposizione. Ne avrei uno da consigliarti, dove la qualità è eccelsa, ma dipende da quando puoi spendere. Fammi sapere, che nel caso ti do il link 😉
      Poi nel caso ti va bene questo che ti ho appena consigliato, ci faresti un grande piacere se acquisti dal link che ti ho indicato. 🙂

  • Ti consiglio di comprare lo switch. Così risolvi il problema e ha un Home Theatre di cui sicuramente sarai pienamente soddisfatto 😉

  • Daniel Groff

    Ciao. Sto per acquistare un home theater 5.1. Avevo visto questi due modelli: Samsung ht h5500 (leggermente differente al f5500 proposto sopra e introvabile!!) e

    lg bh7240b (che ha più ingressi rispetto al samsung). A livello qualitativo (audio soprattutto) però quale ti sembra il migliore? Oppure rimanendo sempre sui 1000 watt avresti altre opzione nella stessa fascia di prezzo (200-350)? Grazie per la disponibilità.

  • Luca

    Ciao, scusa il disturbo. Vorrei porti domande per l’acquisto di un home theatre. Sarei intenzionato ad acquistarne uno 5.1. Ho visto il sony BDV-E2100 però mi sorgono alcune domande. Le casse che vanno poste sul retro necessitano dei cavi? perchè per le casse che vanno posizionate vicino al tv non ho problemi, mentre per le due posteriori preferirei non avessero cavi. Altrimenti avresti dei suggerimenti per un home theatre con queste caratteristiche?

    • Luca

      dimenticavo ho un tv sony bravia modello kdl42w828bbi, l’impianto di cui parlavo può andar bene per questo televisore? perchè leggevo che necessita di una uscita hdmi arc per funzionare.

      • Luca

        Ciao, intanto che attendo una tua risposta, ho navigato in qua e in là, e ho trovato questo kit della sony BDV-N5200W, è un buon prodotto secondo te? Ho letto che le casse posteriori sono wirelless, quindi farebbe al caso mio, però come impianto cosa ne pensi?

    • Ciao, per quando riguarda le tue esigenze ti consiglio di leggere una nostra guida sugli Home Theatre senza fili nelle casse posteriori 😉 https://tecnouser.net/guida-scelta-home-theatre-5-1-fili/

  • Questo dovrebbe piacerti, ha 1000 watt ed è marchiato. Ne ho trovati altri che costavano meno ma di marche sconosciute.
    http://www.amazon.it/gp/product/B00JHPSNBW/ref=as_li_qf_sp_asin_tl?ie=UTF8&camp=3370&creative=23322&creativeASIN=B00JHPSNBW&linkCode=as2&tag=tecnouser-21

  • Francesco Sasha Lucci

    Salve ragazzi, come prima cosa vorrei farvi i miei complimenti per la guida.
    In secondo non so la guida esattamente quando è stata postata, quindi può darsi che nel frattempo siano usciti altri sistema 5.1 buoni.

    Passo alla richiesta che vorrei farvi, io vorrei comprare un sistema home theatre per natale/ massimo febbraio che sarebbe il mio compleanno.
    Per un sistema non vorrei andare oltre i 300 euro, perché devo fare anche altri acquisti per il pc.
    Il sistema per ora lo collegherei al pc, e al tv, sia per vedere film, sentire musica, e sopratutto per i videogame.
    Il tv è di 32 pollici ed è lcd hd ready, ma spero non influisca la grandezza dello schermo perché quello in ogni caso vorrei cambiarlo al massimo lo tengo un altro anno per poi prendermi un 50 pollici.

    Detto ciò vorrei consigli su un sistema 5.1, perché i 2.1, e sopratutto le sound bar non mi attirano per niente.

    Non ha importanza la grandezza delle casse, se poi si riesce a trovare un opzione di qualità e anche di design come l’ultimo sistema che avete messo non mi dispiace ma al primo posto deve venire la qualità xD.

    Grazie mille in anticipo

  • Giorgio

    Buongiorno,
    avrei bisogno di un consiglio per un regalo di nozze: con un budget di 4/500€ vorrei comprare una soluzione con cui si possa ascoltare musica da varie fonti (cd/mp3 con usb/blue tooth) e anche vedere blu ray/dvd/dvx (con audio 2.1 o 5.1)su tv tramite collegamento hdmi. Cosa mi potreste consigliare? (La sposa avrebbe chiesto che il colore non fosse nero… se possibile)…
    Grazie

  • Luca

    La soluzione per me ancora non l’ho trovata.
    Ho la PS4 come lettore BluRay e vorrei un semplice 5.1 per giochi e film, con la possibilità di equalizzare finenemente il suono. La maggior parte degli impianti hanno però delle casse enormi che rovinano l’arredamento e anche questi amplificatori sono enormi e con telecomandi infernali per tutte le funzioni quando ne usi solo alcune.
    Ci sono altri modelli degni di nota, senza bluray, che di “eccezionale” hanno anche il design e la semplicità?

    • Ruben Laino

      Se vuoi un Home Theatre 5.1 per forza di cose è ingombrante. Nel tuo caso ti consiglierei una Soundbar. Questa fa al caso tuo: http://www.amazon.it/Yamaha-YAS-101-Sistema-Surround-frontale/dp/B005KIVI8K/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=undefined&sr=8-1&keywords=soundbar

      • Luca

        WOW, grazie1000 per la risposta rapidissima.
        In realtà ho un Bose SoloTV da un annetto…sono caduto nella tentazione delle pubblicità senza consultare siti come questo.
        Il solotv di per sè è bello, elegante e semplice. Troppo semplice: non è regolabile in niente. I vari volumi sono già impostati e questo è scocciante quando vuoi eliminare qualche frequenza bassa troppo violenta in un film di azione o enfatizzare i dialoghi in un altro. Per il resto non posso negare che sia un buon prodotto.
        Ora è in vendita, ha un anno di vita, se qualcuno è interessato.
        Approfitto un’ultima volta della tua disponibilità. Sono ancora orientato verso un 5.1, mia moglie odierebbe le casse grandi e i “totem” anche se ho capito che la qualità è ovviamente migliore. Mi servirebbe un buon impianto, non troppo costoso, con casse che si possono installare a parete, magari bianche. Esiste qualcosa?
        Grazie1000.
        Luca

    • Ruben Laino

      Sono di ottima fattura i prodotti JBL, Bose e simili. Ma i prezzi sono oltremodo esorbitanti per i prodotti proposti. Ti faccio due esempi pratici.

      Provai un paio di cuffie Bose, costavano sui 200€, le confrontai con delle Majestic che costavano 20€. Ebbene in alcuni frangenti le Majestic superavano persino le Bose. Ti pare quindi logico spendere 200€ per qualcosa che non li vale?

      Altro esempio. In uno store Bose, mi fanno provare i loro impianti Home Theatre. Mi chiudono in una stanza insonorizzata, studiata per dare il massimo del suono. Ascolto attentamente, senza farmi distrarre da tutto questo pom pom di paroloni e stanze studiate a dovere e non rimango sorpreso dai suoni emessi, anzi anche un po deluso. Il commesso mi dice che gli impianti Bose non vanno mai fuori asse, ma gli risposi che anche altre case produttrici fanno ciò, come la Samsung. Poi gli chiesi quanti Watt. erogavano, e mi disse che la Bose non dichiara i Watt. erogati, perché non serve, ci si deve basare su quello che si sente. Cosa che per me risulta irritante questo, perché ogni seria casa produttrice deve dare certe informazioni basilari. In conclusione quei impianti si aggiravano sui 1500€, con 200€ o poco più si hanno la stessa qualità con altre case produttrici.
      Perciò ho deciso volutamente non proporli, perché non valgono i soldi che chiedono.

      • Luca

        si, come hai già detto negli articoli. 🙂
        Ok. Ho tutto chiaro. Ti ringrazio tanto.
        Have a nice sound! 🙂

        • Ruben Laino

          Prego 😀 e grazie 😉