Peggior gioco del 2023. Tre giochi a contendersi il titolo.

Peggior gioco del 2023. Tre giochi a contendersi il titolo: The Lord of the Rings: Gollum, Skull Island: Rise of Kong, The Walking Dead: Destinies.

0

 

Peggior gioco del 2023? Quest’anno abbiamo avuto grandi e inaspettate soddisfazioni da parte di giochi brutti. Sembra che non si finisca mai di raggiungere il fondo.

A contendersi il titolo peggior gioco del 2023, non potevano che essere i tre giochi più deludenti, probabilmente di sempre: The Lord of the Rings: Gollum, Skull Island: Rise of Kong, The Walking Dead: Destinies.

In questo articolo, andremo ad analizzare questi tre giochi e daremo un voto contrario. Quindi, si parte da 0 (eccellente) a 10 (schifezza assoluta).

The Lord of the Rings: Gollum

Partiamo dal primo gioco in ordine d’uscita, The Lord of the Rings: Gollum. Rilasciato il 25 maggio 2023. La licenza e il titolo facevano sperare in un gioco simile o migliore ai rispettivi giochi con stessa licenza, La Terra di Mezzo: L’ombra di Mordor e La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra.

 

Già dai primi minuti di gioco, l’entusiasmo di qualsiasi giocatore è caduto a pezzi. Graficamente si presenta come un gioco antiquato, anche solo l’aspetto di Gollum fa rabbrividire per quanto sia fatto male. Dialoghi tremendi (molti persino fuori campo), continui glitch e uno stealth (fulcro del gioco) a dir poco noioso. In alcune zone è facile notare come il gioco non sia stato neanche finito. In somma, un gioco raffazzonato.

L’azienda di pubblicazione, Daedalic, è fallita! Dopo L’uscita di questo scempio di gioco, sono uscite tante dichiarazioni su come questo gioco era marcio in partenza: condizioni di lavoro precarie, un budget di soli 15 milioni di euro e un capovolgimento del progetto, da 2D a platform 3D.

Il suo prezzo è di 70 euro. Consigliato solo se vuoi avere un rimpianto eterno.

Voto: 8

Skull Island: Rise of Kong

Secondo titolo in ordine d’uscita, come peggior gioco del 2023, è Skull Island: Rise of Kong. Gioco uscito il 17 Ottobre 2023. Un’altra licenza fallita.

Questa volta, le aspettative non erano alte come per Gollum. Comunque, la licenza di un brand così importante come King Kong, ti fa presumere un impegno da parte degli sviluppatori non da poco. Il risultato è un gioco che sarebbe ottimo per smartphone.

Già dal menù possiamo accorgerci di quanto questo gioco sia approssimativo e fatto male. Per non parlare poi dei filmati orribili, texture non rifinite, camera che disturba continuamente il videogiocatore, bug continui, mappa incomprensibile, animazioni pietose, affrontare i nemici diventa noioso, a tal punto da cerca di evitarli a tutti i costi. Un gioco completamente rotto.

Il suo prezzo è di 40 euro. State lontani da Skull Island: Rise of Kong.

Voto: 8,5

The Walking Dead: Destinies

Infine, come peggior gioco del 2023, arriviamo a The Walking Dead: Destinies.

Ricordate quella magnifica serie, The Walking Dead? Bene. Un’ altra licenza presa e ridotta ad un gioco pietoso. L’uscita di questo disastro è avvenuta il 7 novembre 2023. Ne avevamo bisogno? Assolutamente no! Due titoli clamorosi come quelli menzionati precedentemente, bastavano per quest’anno.

Ma il 2023 non smette di sorprenderci. Così esce The Walking Dead: Destinies. La domanda principale che mi viene in mente è: ma chi ha prodotto questo gioco, a mai visto la serie?

Questo gioco ha una grafica spaventosamente vecchia, i personaggi sono senza espressioni e assomigliano solo lontanamente ai personaggi della serie. Lo scopo dichiarato di questo gioco, era quello di dare al videogiocatore la possibilità di modificare le scelte e quindi le vicende della storia narrata nella serie. Questo non avviene. Per quanto si tenti di cambiare le scelte il gioco ti presenta sempre la storia “originale”.

In questo gioco non c’è nessuna cura per i dettagli, l’IA degli zombie non esiste, i combattimenti sono noiosi e non c’è alcun feedback con i colpi inflitti agli avversari. Il frame rate cala drasticamente, soprattutto nelle azioni stealth. Problemi tecnici e bug ovunque. Game design e dinamiche di gioco vecchie di vent’anni.

Il suo prezzo? 54 euro! Vi consiglio di risparmiare questi soldi.

Voto: 9,5

Peggior gioco del 2023

Il titolo di peggior gioco del 2023, se lo aggiudica, con un piccolo distacco, The Walking Dead: Destinies.

In conclusione, quest’anno 2023 mi lascia sorpreso e con un forte disagio. Com’è possibile che delle licenze di questo calibro, vengano date a degli sviluppatori del genere? Sorprende il fatto che questi giochi prima di uscire, siano stati sotto posti all’approvazione da parte di chi ha fornito le licenze, (o almeno, questo dovrebbe avvenire) e queste siano state approvate.

 

 

Seguiteci anche nei nostri canali YouTube: 

TecnoUser il canale di riferimento per guide e recensioni

CineChiacchiere per parlare di cinema come si parlasse tra amici.

DeadLine Resurrection è un canale condiviso con mio fratello di Gaming.