LG G7 ThinQ ritorna ad essere visualizzato nel web, in un paio di scatti pubblicati dalla redazione di techradarCome vediamo, lo smartphone ci mostra la schermata di accensione, confermando la scritta “ThinQ”, un netto riferimento al sistema di Intelligenza Artificiale già visto su V30s, e il numero di modello LG-G710TM, che probabilmente sarà riservato al mercato americano.

E Nonostante la presenza della custodia che maschera parte del design, la tacca in alto risulta ben visibile, a conferma degli ultimi render apparsi in rete.

Nel frattempo, due dei più famosi “insider” della scena arricchiscono il quadro con dettagli ufficiosi. Evan Blass precisa che il nome esatto del dispositivo sarà LG G7 ThinQ come abbiamo già detto, chiaro indizio che a bordo ci sarà l’intelligenza artificiale che già vediamo su LG V30s ThinQ. Steve H., ovvero @OnLeaks, aggiunge poi i render che vedete sparsi in questo articolo, con tanto di video a 360 gradi. Il display è spento, ma sono chiaramente visibili i dettagli fondamentali – la doppia fotocamera sul retro, lo scanner di impronte digitali subito sotto, il jack per le cuffie in basso e il display con notch.

Sempre dalla Corea del Sud arrivano indiscrezioni relative all’hardware: le fotocamere principali (o almeno una delle due) avranno un’ottica con apertura f/1.5, la stessa che si trova su Samsung Galaxy S9. Ciò garantirà foto eccezionalmente luminose e prestazioni soddisfacenti anche in caso di scarsa illuminazione.