Lenovo Yoga Book 9i: il Portatile a doppio Display

Lenovo Yoga Book 9i: il Portatile a doppio Display. Lenovo presenta un portatile tutto nuovo e fuori dagli schemi.

0

Lenovo Yoga Book 9i è il portatile del futuro? I suoi due dispaly sono belli e utili, ma andiamo ad esaminare le sue varie caratteristiche tecniche e il suo possibile utilizzo.

Caratteristiche Tecniche Lenovo Yoga Book 9i

2 Display Oled da 13,3 pollici HDR 60Hz. Processore Intel 13′ generazione i7. Batteria 80Wh che supporta un lavoro intensivo fino a 2 ore, mentre può arrivare anche a 6 ore di utilizzo office. Ram da 16GB, DDR5, SSD 512GB. Insieme al portatile troviamo la tastiera bluetooth, la cover per tastiera che si trasforma in supporto e la precision pen. Soundbar frontale molto comoda ed efficace. Il suono frontale risulta più chiaro e meno compresso rispetto agli altoparlanti posti al disotto.

Utilizzo verticale

Lenovo Yoga Book 9i è molto comodo per utilizzo lavorativo. Avere lo schermo superiore utilizzabile per ascoltare musica o guardare qualche video, mentre al di sotto possiamo tranquillamente lavorare ai nostri progetti può essere molto pratico grazie a questo portatile. Con uno swype, è anche possibile spostare una finestra da un display all’altro.

Le possibilità di personalizzazione sono molto varie e utili al fine del proprio lavoro. Pensate a questa opportunità durante una call di lavoro: avete la possibilità di avere, sullo schermo superiore, la visione del team di lavoro, mentre nella parte inferiore potete prendere appunti o proiettare ciò che desiderate. Inoltre, è possibile montare video fino a 4k con fluidità e praticità.

Utilizzo orizzontale

Girando gli schermi, Lenovo si auto setta. Questa posizione può essere molto utile per lo studio, utilizzando anche la penna per prendere appunti. Infatti, da un lato possiamo aprire un libro, e dall’altro possiamo prendere gli appunti che ci interessano. La penna funziona bene, sebbene presenti un input lag leggermente superiore rispetto a dispositivi come Samsung o iPad. Tuttavia, mantiene comunque un ottima qualità.

Lavoro in mobilità

Se siamo in viaggio o ci troviamo fuori casa, e non vogliamo portarci la tastiera dietro, possiamo richiamare la tastiera a schermo, appoggiando quattro dita sullo schermo. Ovviamente una tastiera virtuale non sarà come utilizzare una tastiera fisica, ma niente male anche questa funzione, e soprattutto comoda. Con tre dita possiamo invece far comparire il touchpad, consentendoci di muoverci su entrambi gli schermi. Se vogliamo utilizzare la tastiera fisica, essendo essa magnetica la possiamo appoggiare sullo schermo inferiore, evitando di utilizzare quella virtuale.

Lenovo Yoga Book 9i conviene?

Essendo il Lenovo Yoga Book 9i non poco ingombrante, lavorarci fuori non è il suo grande vantaggio. Molto più gestibile e comodo l’utilizzo a casa gestendo bene gli spazi. Uno strumento che risolve non pochi problemi, sia per studenti che per i lavoratori. Non è perfetto, ha qualche sbavatura da sistemare e un sistema operativo (windows 11) non bellissimo. Anche la mancanza di una scheda video dedicata è un occasione sprecata, anche se Intel fa un ottimo lavoro. In conclusione, questo portatile è un ottimo progetto, utile e innovativo, ad un prezzo non per tutti, di 2.690 euro.

Seguiteci anche nei nostri canali YouTube: 

TecnoUser il canale di riferimento per guide e recensioni

CineChiacchiere per parlare di cinema come si parlasse tra amici.