guida ram ad alte prestazioni-1

Capita spesso di acquistare una memoria RAM DDR4 da 3000Mhz  ed una volta inserita nel nostro PC quest’ultima funziona alla frequenza di 2133Mhz, lo stesso problema capita anche su RAM DDR3 e cosi via. Se state pensando che sia un problema interno del vostro computer, oppure che la vostra RAM sia difettosa, state pure tranquilli, funziona tutto perfettamente.

La causa di questo problema, se cosi possiamo definirlo, è un impostazione inserita all’interno della vostra Scheda madre ed è facilmente disattivabile, permettendo cosi di utilizzare la nostra memoria RAM al massimo delle prestazioni.

Vediamo come procedere per disabilitare questo blocco e permettere alla nostra RAM di sfruttare tutta la sua reale potenza.

Procedimento

1. Per prima cosa dobbiamo spegnere il computer sul quale vogliamo aumentare le prestazioni della RAM.

2. Riaccendiamo ora il computer ed entriamo all’interno del nostro Bios o UEFI, premendo più volte sulla tastiera il tasto F11 o Canc (Esc), oppure il tasto F2 o ancora F10, non vi è un tasto preciso da premere in quanto a seconda del modello di Scheda madre si può avere una diversa combinazione di tasti per entrare nel Bios.

3. Una volta all’interno del Bios oppure dell’ UEFI, dobbiamo cercare la voce X.P.M. (Extreme Memory Profile) oppure E.P.P. (Enhanced Performance Profiles).

[Nota] Nella mia scheda madre, che è una MSI, questa voce si trova sotto il menù di Overclock. Se non avete questa impostazione nel vostro menù la troverete sicuramente sotto un altra voce.

Aumentare frequenza Ram-1

4. Una volta trovata la voce X.P.M oppure E.P.P. andiamo ad abilitarla, in quanto sarà sicuramente disabilitata.

Aumentare frequenza Ram-2

5. Abilitata l’impostazione non ci resta che uscire dal Bios e salvare le modifiche appena apportate.

Aumentare frequenza Ram-3

RAM CONSIGLIATE

 

[Nota] E’ possibile apportare tagli modifiche anche manualmente, impostando  i parametri di latenza, la tensione e la frequenza che vogliamo dare alla nostra RAM, questa procedura tuttavia è consigliata solo ad utenti esperti. Consiglio invece di procedere come descritto in questo articolo per tutti gli utenti meno esperti e non rischiare cosi di arrecare danni al proprio computer.