Crittografia-WhastApp

WhatssApp accresce la privacy in linea con i dibattiti accessi di questi ultimi tempi.

Si parla molto di sicurezza della privacy. Da una parte ci sono i sostenitori estremi di questo diritto, non accettando minimamente un intervento governativo o giudiziario. Dall’altra troviamo gli enti governativi e giudiziari che vorrebbero delle backdoor da utilizzare in caso di necessità.

Quale sia la parte giusta non spetta a noi dirlo, ma molte aziende, come Telegram e altre, virano in modo molto diretto alla privacy e tutela degli utenti.

Anche Facebook con WhatssApp fa questo dal 2014, almeno nella messaggistica con un singolo contatto. Ma ora allarga la crittografia anche sulle chat di gruppo e sulle chiamate.

Questa mossa è anche molto commerciale, visto che la concorrenza ha riscosso molto successo grazie a queste manovre. Un esempio plateale è Telegram.

Nelle prossime settimane dovrà entrare in vigore questa cifratura a 360 gradi sui servizi di WhatsApp. Ma per quanto riguarda invece il social Facebook? Non si rischia di creare una incongruenza e spaccatura?

Un saluto dallo Staff. di

TecnoUser

Fonte.