Il coronavirus si sta dimostrando una piaga a livello mondiale, e mai come in questo momento è necessario informarsi sull’argomento solo da fonti ufficiali, evitando siti web che pubblicano notizie false.

Per risolvere il problema delle fake news, OMS (organizzazione mondiale della sanità) ha annunciato che dal 30 marzo lancerà un applicazione, chiamata WHO MyHealth, disponibile per Android ed iOS, dove sarà possibile tra le altre cose, informarsi sui sintomi, i metodi di trasmissione, ed i numeri del contagio che il virus sta portando nel mondo.

L’app è sviluppata da alcuni ex dipendenti Google e Microsoft, che attualmente lavorano come consulenti e ambasciatori dell’OMS, in collaborazione con altri esperti del settore. L’app sarà fornita di un chatbot che fornirà risposta all’utente su vari argomenti relativi al COVID-19 (coronavirus) e dovrebbe anche avere la possibilità di segnalare alle autorità competenti un potenziale caso di coronavirus, semplicemente cliccando un apposito tasto presente all’interno dell’applicazione.

Tra le varie funzioni che WHO MyHealth sarà in grado di fare figurano anche:

  • Una mappa interattiva del contagio in costante aggiornamento
  • Un sistema di valutazione che permetterà all’utente di capire se è affetto da COVID-19, mettendolo in contatto con persone che hanno già contratto il virus (il tutto in forma anonima)
  • Possibilità di condividere la propria posizione per aiutare gli esperti a monitorare il livello di diffusione del virus

Associata all’applicazione sarà lanciato anche un apposito sito web, in grado fare le stesse funzioni presenti sull’app.