Google non smette di spingere forte sulle Web Apps, finalizzate a rendere più semplice, veloce e immediato, l’accesso alle applicazioni dal browser, senza bisogno di installazione e download. Se già a partire da Chrome 57 è possibile aggiungere alla Home una Progressive Web App, integrandola in Android in maniera più approfondita, con il rilascio di Chrome 58 beta, questo aspetto è stato ancora di più migliorato.

Chrome 58 è stato pubblicato da poche ore,  la beta implementa la possibilità di espandere a tutto schermo una qualsiasi Progressive Web App, come se potessimo interagire in maniera ancora più diretta con essa senza essere passati dal Play Store.

Come possiamo vedere dagli screenshot di esempio, l’app Voice Memo viene ingrandita a tutto schermo direttamente dal browser.

E con questa nuova impostazione, dalle Progressive Web App è possibile nascondere anche la barra di navigazione e quella di stato, aumentando ulteriormente l’immersività di un gioco o di un’applicazione, quasi come se fosse nativamente installata in Android. In caso di banner pubblicitari, spesso supportati dalle applicazioni, Chrome 58 beta ci viene in contro anche sotto questo aspetto, nascondendo il codice iframe, chenon verrà più mostrato nella parte più alta della pagina, ad eccezione dei pagamenti integrati.

Inoltre, Chrome 58 beta supporta ora lo standard IndexedDB 2.0, per una gestione più semplice di grandi quantità di dati nel browser, oltre a permettere agli sviluppatori di personalizzare i tasti per il controllo dei contenuti multimediali. Insomma Google non smette mai di evolversi, rendendo il suo servizio sempre più a favore degli utenti e delle loro esigenze.