Avevamo bisogno di Playstation 5 Pro? Parliamone

0

Playstation 5 Pro non è stata annunciata ufficialmente ma già si parla di quale siano le sue caratteristiche tecniche con tanto fervore, come in una tifoseria senza ragionare e fermarsi a pensare.

Avevamo davvero bisogno di Playstation 5 Pro? Le Mid-Gen in generale hanno senso di esistere?

PS4 PRO E XBOX ONE X

Nella vecchia generazione, quando arrivarono PS4 Pro e Xbox One X Portarono aria fresca, un modo di giocare su console innovativo! Infatti la loro potenza aumentava la risoluzione nativa sino a 4K per Xbox One X e 2K con upscaling per PS4 Pro, contro i 1080 massimi di PS4 e un 800p per Xbox One.

 

Non solo la risoluzione, portarono anche un aumento degli FPS arrivando spesso e in modo costante i 60FPS, soprattutto su Xbox One X ma anche PS4 Pro riusciva a salire sopra ai 30FPS avvicinandosi spesso ai 60 tanto ambiti.

E’ chiaro quindi che un videogiocatore che passava alle Mid-Gen trovava un mondo quasi completamente nuovo!

PS5 e PS5 PRO

Dalle caratteristiche tecniche di cui ne abbiamo parlato qui, si può ben capire che si tratta della stessa console sotto un po’ di steroidi, infatti la CPU pressoché rimarrà uguale ma si sarà un pompaggio della GPU.

Quali sono le promesse o le aspettative? UN 4K nativo questa volta, che arriva al massimo a 60FPS.

Parliamoci chiaro, un videogiocatore che gioca dal divano, non vedrà mai una netta differenza tra un 2K con Upscaling a 4K rispetto ad un 4K nativo! Sul fronte FPS siamo già ora sui 60 Fps. Potrebbe portare migliore pulizia grafica PS5 Pro, ma si tratta di finezze, non vedremo di certo un salto di qualità. 

MID-GEN SI SENTE IL BISOGNO?

Fatta la premessa che in base alle caratteristiche specifiche non vedremo di certo grosse differenze, ora allarghiamo l’argomento focalizzandoci su un altro grande problema, gli sviluppatori!

Per entrambe le console, come potete leggere anche qui, non c’è stato ancora nulla di nulla che possa far pensare ad un salto generazionale netto! Ma non perché le macchine non siano molto più potenti della Old-Gen, anzi lo scarto hardware è immenso!!

Il problema sussiste nella politica Sony e Microsoft di mantenere vive le console più piazzate nelle case degli utenti, ovvero PS4 e Xbox One. Dunque gli sviluppatori almeno fino a fine 2022 si sono ritrovati a dover sviluppare per entrambe le piattaforme hardware.

E’ vero abbiamo avuto i 60fps, che cambiano nettamente il modo di giocare, e sicuramente dettagli maggiori, ma il fatto di dover sviluppare per un architettura vecchia obbliga chiaramente gli sviluppatori a non sfruttare appieno l’attuale generazione!

Nel 2023 qualcosa si sta muovendo, ma è come dire che solo ora stanno uscendo dei giochi specifici per la generazione attuale, e questo significa che ci vorrà il 2025 per vederle sfruttate appieno!

CONCLUSIONI

Attualmente la politica Sony è chiara, la Playstation 5 Pro serve come Marketing come fu per Playstation Portal, ma che non porta uno scarto importante con la PS5 e soprattutto il tutto risulta ancora inutile per il poco sviluppo di videogiochi specifici per le console attuali.

 

 

Seguiteci anche nei nostri canali YouTube: 

TecnoUser il canale di riferimento per guide e recensioni

CineChiacchiere per parlare di cinema come si parlasse tra amici.

DeadLine Resurrection è un canale condiviso con mio fratello di Gaming.