Anti furto su iPhone iOS17.3 (Beta 1)

Anti furto su iPhone iOS17.3 (Beta 1). Stolen Device Protection è la nuova funzione iPhone in uscita nel 2024.

0

 

L’anti furto su iPhone è la novità del 2024, disponibile su tutti gli iPhone.

Le novità di iOS17.3 (Beta 1)

Le novità riguardanti iOS17.3 (Beta1), sono due. La prima novità riguarda le playlist collaborative con Apple Music, che tornano dopo essere state in precedenza rimosse da Apple. Questa modalità ci permette di creare, modificare, playlist che possiamo condividere con altri.

Ma andiamo alla vera e più importante novità del 2024: l’anti furto su iPhone. Un problema riscontrato tra molti possessori di iPhone, è l’impossibilità di agire in caso di furto del dispositivo, se non bloccandolo. Inoltre, se il ladro conosce il codice di sblocco può accedere tranquillamente ai nostri dati.

Stolen Device Protection

IPhone ha posto rimedio a questo problema (almeno in parte) con la funzione “Stolen Device Protection”, ovvero la protezione per dispositivi rubati, la quale ci permetterà di autenticare solo con Face ID e Touch ID, per azioni particolari come: visualizzazione di password, password key, password memorizzate nel porta chiavi iCloud, la richiesta di nuove Apple Card, disattivazione dell’iPhone smarrito e altro ancora.

Stolen Device Protection fornisce un blocco generale che non permette di utilizzare alcune azioni importanti, se non con Face ID e Touch ID. Se per qualche motivo qualcuno riesce ad avere il nostro codice di sblocco, grazie a questa funzione non riuscirà comunque ad accedere a determinate azioni.

Peccato che come già detto, questo blocco avviene solo per determinate funzioni, mentre avendo il codice di accesso sarà possibile comunque accedere alle applicazioni come: foto, video e altro.

Come funziona l’anti furto su iPhone?

Come funziona? Basterà abilitare la sua voce dalle impostazioni. Una volta abilitata sarà tutto automatico. Il sistema di iPhone capirà qual è casa nostra e nel vedere spostamenti che non riconosce, richiederà il Face ID o il Touch ID. Anche se si dovesse inserire il codice di sblocco, non sarà sufficiente al nostro smartphone per dare l’accesso alle funzioni citate in precedenza.

Un buon inizio

L’anti furto su iPhone è un buon inizio, ma non è ancora una funzione completa. Ha ancora molte limitazioni, dovute ad una lista di blocchi ancora corta. Sarebbe utile avere alcuni blocchi in più che permettano, ad esempio al nostro iPhone di non spegnersi in caso di furto, così da essere geolocalizzato. Comunque sia è un ottimo regalo per il 2024.