Recensione ZenFone 3 Max: sempre carico e fluido

ZenFone 3 Max? Un dispositivo completo dal prezzo contenuto.

0

Abbiamo provato a fondo e a lungo ZenFone 3 Max, un dispositivo prodotto da Asus che fa parte della famiglia ZenFone 3. Questo device si basa sulla longeva autonomia, aspetto spesso tralasciato da altri modelli presenti nel mercato.

CONTENUTO DELLA CONFEZIONE

All’interno della confezione oltre al device vi è presente un caricatore da rete con uscita 2A che permette di ricaricare la batteria da 4100mAh da 0-100% in 3 ore. Ovviamente è presente il cavetto USB e le cuffie molto ergonomiche con più gommini per adattarsi al proprio padiglione. Vi è presente anche un adattatore OTG che permette, tra le altre cose, di donare energia a qualsiasi altro device.

HARDWARE E PRESTAZIONI

ZenFone 3 Max possiede un processore MediaTek MT6737M Quad-Core che lavora alla frequenza di 1,3 Ghz affiancato da tagli di 2/3 GB di Ram e uno storage di 16/32 GB espandibili ulteriormente tramite MicroSD. Il device è anche Dual-Sim a patto di rinunciare alla espansione della memoria.

Le prestazioni ci hanno sorpreso grazie alla personalizzazione Asus che riesce a tirar fuori il meglio anche da hardware di fascia media/bassa. Infatti il dispositivo è capace di gestire molteplici applicazioni senza alcuna critica, risultando quasi sempre scattante e fluido. Anche in Gaming, grazie alla Mali-T720MP2, riesce a gestire qualsiasi gioco con alti dettagli e FPS soddisfacenti permettendo di godere di qualsiasi gioco.

ZenFone 3 Max, come da nome, è pensato per l’autonomia del dispositivo. Grazie alla batteria da 4100 mAh questo device permette di arrivare a 2 giorni di utilizzo normale e 1 giorno e mezzo con uso intenso. L’abbiamo utilizzato sotto rete dati, cambio di celle, video e molto altro ma ha sempre retto oltre la giornata.

Scheda tecnica:

  • Processore MediaTek Quad-Core 1,3Ghz.
  • 2/3 GB di Ram.
  • 16/32 GB di storage.
  • Memoria espandibile tramite MicroSD.
  • Display 5,2″ HD IPS.
  • Dual-Sim 4G.
  • 4100 mAh.
  • Android 6.0.

DESIGN E MATERIALI

ZenFone 3 Max è gradevole nel suo design molto curato che permette una buona impugnatura nelle mani senza mai rischiare che scivoli nonostante la sua superficie liscia. I materiali sono pregiati in metallo e di colore Sand Gold, Titanium Gray e Glacier Silver. Le dimensioni sono abbastanza contenute ovvero 149.5 x 73.7 x 8.55 mm.

DISPLAY

ZenFone 3 Max possiede un display da 5,2″ pollici con risoluzione HD 1280*720 pixel IPS. I colori sono molto fedeli e belli da vedere, molto buono anche il nero considerando la sua fascia di prezzo e la tecnologia del pannello. Molto visibile anche sotto la luce diretta del sole grazie ad una buona luminosità, risulta però poco oleofobico. Il display è anche tondeggiante ai lati che gli conferisce un senso di armonia con la scocca.

MULTIMEDIA E CONNESSIONI

ZenFone 3 Max ovviamente possiede la connessione 4G e la ricezione è sempre buona non solo della rete ma anche della Wi-Fi che però è mono band. Abbiamo riscontrato una criticità per quanto riguarda il Bluetooth che con alcuni dispositivi non riesce ad accoppiarsi, compreso un prodotto Asus ovvero VivoWatch.

La riproduzione musicale è discreta da parte dello speaker e molto interessante la funzione software che permette di impostare il dispositivo in “modalità all’aperto” permettendo di alzare ulteriormente le frequenze alte dei suoni a patto di scendere di qualità trascurando le frequenze basse. Molto buona anche la qualità audio in chiamata ma un po meno il viva voce mentre risulta eccellente la riproduzione audio tramite le cuffie in dotazione.

ZenFone 3 Max possiede un lettore di impronte digitali posto sotto la fotocamera posteriore che funziona 10 volte su 10 anche se dal momento della pressione sino all’accensione del display passa all’incirca 1 secondo.

FOTOCAMERA

La fotocamera posteriore è da 13 MegaPixel affiancato da un Flash Led bianco mentre la fotocamera frontale è da 5 MegaPixel.  Gli scatti fotografici della fotocamera frontale sono discreti, nella media della fascia di prezzo su cui si pone. Gli scatti fotografici della fotocamera posteriore sono soddisfacenti in condizioni di luce diurna con qualche criticità nella messa a fuoco della macro e con scarsa condizione di luce. Ma se consideriamo la fascia di prezzo in cui si pone è sicuramente sopra la media.

CONCLUSIONI

ZenFone 3 Max ci ha convinti, il lavoro fatto da Asus è eccellente! Risulta sempre fluido, adatto anche al Gaming, un display godibile, una fotocamera discreta e una grande autonomia, il tutto intorno a soli 200€. Un prezzo/qualità altissimo.

Pro

  • Ottima autonomia.
  • Materiali pregiato.
  • Buone prestazioni.
  • Buone prestazioni Gaming.
  • Ottima resa dei colori del display.

Contro

  • Poco oleofobico.
  • Qualche problema con il Bluetooth.