Recensione Nvidia Shield 2017: Questo è il futuro!

Abbiamo provato a fondo la nuova Nvidia Shield 2017: ecco cosa ne pensiamo!

0

Dopo aver provato per lungo tempo e tante ore la Nvidia Shield, siamo pronti per sviscerarne ogni dettaglio sia positivo che negativo di questa console/android TV. Abbiamo provato la versione 2017, quindi l’ultimo modello rilasciato da Nvidia.

DIMENSIONI

La Nvidia Shield 2017 possiede un design riveduto e delle dimensioni molto ridotte di soli 159x98x25 mm ed un peso di 250g. Possiede 2 porte USB 3.0, una porta per la connessione Ethernet, una porta HDMI di ultima generazione con il supporto HDR e ovviamente la porta per l’alimentazione della console. Fatto strano è l’assenza di un pulsante di spegnimento, per tale motivo si può spegnere la console solo tramite un comando nascosto su Android e riprendere il suo utilizzo staccando e ricollegando l’alimentazione. Altrimenti bisogna usufruire della funzione sospendi così da riprendere la fruizione con un semplice tocco sul GamePad o telecomando.

HARDWARE E PRESTAZIONI

La Nvidia Shield è una Android TV. Per tale motivo è adibita a rendere smart la propria TV grazie al servizio streaming e alle applicazioni Google Play. Possiede infatti Android 7.0 Nougat, ovviamente in versione riveduta e adattata per l’uso TV. All’interno si trovano numerose applicazioni sia giochi che programmi come Kodi. La Nvidia Shield possiede anche una perfetta integrazione con Netflix, permettendo di vedere in 4K qualsiasi filmato.

Il processore della shield è una Tegra X1, molto potente anche in termini grafici permettendo di avere la migliore esperienza videoludica su Android! Possiede anche 3GB di Ram che permettono la fruizione del sistema in maniera molto fluida nonché il supporto al multitasking. Ci sono tagli di storage da 16/500 GB, consigliamo quella da 16GB  visto che il costo è più contenuto e anche perché principalmente il suo utilizzo è di streaming.

Nvidia Shield possiede anche il completo supporto a Chromecast che permette tra le tante cose di fruire immediatamente di qualsiasi video presente su qualsiasi terminale Android. Ma come ben sappiamo permette anche la fruizione streaming di qualsiasi contenuto anche di sistemi diversi come Windows.

Come è ben sponsorizzato sulla confezione, la Nvidia Shield possiede il completo supporto al 4K e alla tecnologia HDR! Ciò significa che non solo in streaming permette la riproduzione di contenuti in 4K ma anche di riprodurre stesso il dispositivo tali contenuti senza alcun minimo di lag o perdita di frame.

Altro aspetto interessante è la completa compatibilità con il nuovo assistente vocale Google. Quest’ultimo ancora in Italia non è disponibile, infatti per poter usufruire del servizio bisogna lanciare comandi vocali in inglese. Ovviamente la classica funzione presente in italiano di assistenza vocale è presente come su ogni Android. Presto Google rilascerà la versione di Google assistant anche in italiano e sarà pienamente supportato da Nvidia Shield.

Scheda tecnica:

  • CPU: NVIDIA Tegra X1 con GPU Maxwell a 256 core
  • RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 16 / 512 GB, espandibile (via USB 3.0)
  • Connettività: Wi-Fi 802.11ac (2,4 / 5 GHz), Bluetooth 4.1, Gigabit Ethernet, HDMI 2.0b con supporto HDCP 2.2 e CEC, due USB 3.0
  • Risoluzioni video supportate: 4K HDR fino a 60fps (H.265/HEVC, VP8, VP9, H.264, MPEG1/2), 1080p@60fps (H.263, MJPEG, MPEG4, WMV9/VC1)
  • Formati contenitore: Xvid/ DivX/ASF/AVI/MKV/MOV/M2TS/MPEG-TS/MP4/WEB-M
  • Audio: Dolby Atmos e DTS-X surround pass through over HDMI, High-resolution audio playback fino a 24-bit/192 kHz via HDMI e USB
  • OS: Android TV Nougat

GEFORCE NOW

L’aspetto che contraddistingue la Shield da qualsiasi altra Android TV non è solo la potenza ma anche il servizio Geforce Now. Questo servizio permette di giocare in streaming a qualsiasi gioco messo a disposizione da Nvidia, per tale motivo l’hardware della Shield non è minimamente messo sotto sforzo e la qualità fruita è di alto livello grazie all’hardware messo a disposizione dai server di Nvidia che vantano della famigerata scheda video GTX 1080.

Per usufruire del serzio Geforce Now bisogna sottoscrivere un abbonamento di 9,90€, di cui il primo è gratuito. Nel servizio vi sono inclusi molti giochi Tripla A come Tomb Raider gratuitamente ma vi sono titoli di ultima uscita a pagamento. Aspetto interessante è che una volta acquistato un titolo non verrà solo messo a disposizione in streaming ma verrà rilasciato un codice di riscatto per Steam.

I requisiti per fruire in modo decente del servizio Geforce Now sono di 20Mb in download ovviamente è preferibile collegare la console via cavo e non wi-fi, anche se è supportata la doppia banda. La qualità è qualcosa di strepitoso! Si può godere di ogni titolo al massimo del dettaglio grafico in FullHD a 60fps. In caso di banda ridotta la risoluzione si adeguerà automaticamente senza quindi perdere nessun frame.

Bisogna però precisare un difetto abbastanza rilevante. Il servizio funziona alla perfezione dalle 24 alle 15, dopo questo orario spesso ci si trova a combattere con cali di risoluzione troppo elevati! Probabilmente questo servizio è dovuto ad eccessive richieste in questa fascia oraria. Siamo fiduciosi, visto anche i progetti futuri, che Nvidia potenzierà presto i server per soddisfare l’intera richiesta dei propri clienti.

Aggiornamento!

Nvidia ha aperto un nuovo server in Europa che sta permettendo massima qualità in qualsiasi fascia oraria.

Nvidia Shield permette anche lo streaming dal proprio PC. In sostanza tramite un PC di fascia medio/alta è possibile strimmare i giochi sulla Shield giocando comodamente sulla propria TV.

CONTROLLER E TELECOMANDO

In bundle vi si trova un controller e un “telecomando”. Entrambi permettono funzioni molto interessanti tra le quali la possibilità di alzare e abbassare il volume nonché mettere in pausa o far partire un contenuto con un semplice tocco. Inoltre entrambi hanno il pulsante dedicato all’assistenza vocale, utile per poter effettuare immediatamente qualche applicazione e in futuro di sfruttare appieno Google Assistant.

Il controller risulta molto ergonomico e il disegno richiama molto il GamePad di Microsoft. Da vedere è molto bello tanto quando utilizzarlo. Possiede anche un entrata jack classico per poter collegare un paio di cuffie e ascoltare i contenuti in totale comodità. Notevole anche l’autonomia che sotto estremo uso ha retto più di una settimana! Ovviamente la Shield essendo con sistema operativo Android, supporta qualsiasi altro controller sia via cavo che wireless, nonché supporta qualsiasi mouse e tastiera.

Il telecomando ha una durata della batteria enorme, ma purtroppo non si può ricaricare bensì bisogna sostituire una pila una volta scarico. Detto questo anche il telecomando risulta comodo e pratico nonché immediato per l’uso non Gaming.

CONCLUSIONI

Nvidia Shield è la migliore e più potente Android TV che si possa trovare in commercio, capace di fruire qualsiasi contenuto in 4K e il pieno supporto del chromecast. Oltre a questo il servizio Geforce Now è qualcosa di estremamente interessante per il reparto Gaming che spiana la strada al futuro delle console!

Pro

  • La più potente Android TV.
  • Supporto pieno a 4K e HDR.
  • Dimensioni ridotte.
  • Controller ergonomico e bello.
  • Una console proiettata nel futuro.
  • La migliore esperienza videoludica su console.

Contro

  • Server per il servizio Geforce Now ancora un po ballerini.
  • Il prezzo più alto per un Android TV.
  • Assenza di un pulsante di accensione.